Seleziona una pagina


02 Gennaio 2020

Al Campaccio del 6 gennaio il bronzo continentale del cross di Lisbona ritrova l’oro Fsiha (Svezia) e l’argento Kaya (Turchia). In gara anche Chiappinelli e il trio azzurro della montagna Maestri, Puppi e Chevrier

 

È iniziato il countdown verso il 63° Campaccio Cross Country di lunedì 6 gennaio, quarta tappa del World Athletics Cross Country Permit, il circuito della federazione mondiale di atletica. A San Giorgio su Legnano (Milano) anche nel 2020 si sfidano molti dei più forti specialisti della corsa campestre sui prati dello stadio Angelo Alberti: oltre ai nomi già annunciati, al via ci sarà tutto il podio maschile degli ultimi Europei di cross di Lisbona, a partire dall’oro Robel Fsiha, 23 anni, svedese di origine eritrea, medaglia d’oro a Lisbona l’8 dicembre e migliore europeo ai Mondiali di Aarhus. Ha risposto presente anche il turco, originario del Kenya, Aras Kaya, argento in Portogallo e già campione europeo a Chia nel 2016: in carriera è stato anche bronzo europeo nel cross nel 2018 e argento nei 3000 siepi agli Europei di Amsterdam 2016. Nella riedizione degli Eurocross, l’Italia può schierare Yeman Crippa, bronzo a Lisbona dopo l’ottavo posto dei Mondiali di Doha nei 10.000 con il record italiano. Quinto alla BOclassic di fine anno a Bolzano, per il 23enne azzurro delle Fiamme Oro sarà la prima uscita del 2020 e precederà la partenza per lo stage in Portogallo, a Monte Gordo, prevista per il 9 gennaio.

GLI ALTRI AZZURRI – Campaccio anche per Yohanes Chiappinelli (Carabinieri), argento a squadre con gli U23 agli Eurocross e bronzo a Berlino 2018 nelle siepi. Un trio di specialisti della corsa in montagna completa lo schieramento azzurro di primo livello: Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe), argento mondiale 2019 delle distanze classiche, Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana), argento “lunghe distanze” in Argentina, e Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe), bronzo europeo 2019 a Zermatt.

PATTUGLIA AFRICANA – Nei 10 km della gara maschile, annunciati da tempo, vi saranno gli etiopi Lamecha Girma (2000), medaglia d’argento nei 3000 siepi ai Mondiali di Doha, Mogos Tuemay  (27:23.49 nei 10.000) e il 2002 Tadese Worku, argento U20 ai Mondiali di cross nello scorso marzo. Al via anche il keniano Robert Keter che con 13:22 a Lille è il primatista mondiale dei 5 km su strada. Da segnalare invece la defezione dell’etiope Haile Telahun Bekele.

IL PROGRAMMA
12:45 Allieve
13:15 Allievi (Memorial Sergio Meraviglia)
13:40 Seniores, Promesse e Juniores donne
14:13 Seniores e Promesse uomini
15:10 Juniores uomini

DIRETTA TV – Il 63° Campaccio sarà trasmesso in diretta su RaiSport+HD lunedì 6 gennaio dalle 13.30 alle 15 e in streaming su RaiPlay.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link