Seleziona una pagina


10 Gennaio 2020

Sabato e domenica in dodici sedi: a Modena debutta Iapichino negli ostacoli, Aosta per Perini e Olivieri nei 60, multiple a Padova con Gerevini e Dester

 

In pista per la nuova stagione indoor. Sabato 11 e domenica 12 gennaio è in arrivo un fine settimana denso di appuntamenti agonistici al coperto: 12 sedi coinvolte e circa 5300 presenze-gara previste. Dopo l’apertura dello scorso weekend a Padova, stavolta inizia l’attività anche in tanti altri impianti. Per il debutto, alcuni atleti hanno scelto di cominciare con una specialità diversa da quella preferita. È il caso della campionessa europea under 20 del lungo Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon) che sabato a Modena sarà in azione sui 60 ostacoli: una distanza affrontata l’anno scorso da allieva, sfiorando il successo tricolore di categoria, e che ora la vede all’esordio tra le juniores.

Nella decima edizione del meeting nazionale indoor Calvesi Sprint & Hurdles, domenica ad Aosta, annunciati due ostacolisti azzurri dei Mondiali di Doha: al maschile Lorenzo Perini (Aeronautica), per l’occasione sui 60 piani, e tra le donne Linda Olivieri (Fiamme Oro), argento europeo under 23 dei 400hs, che sarà ai blocchi in due gare (60 e 60hs). Tornando al rettilineo di Modena, sabato nei 60 metri primi sprint dell’anno per Luca Lai (Athletic Club 96 Alperia), vincitore nel 2019 del tricolore assoluto.

Al via il ricco programma di gare al Palaindoor di Ancona, che nel mese di febbraio accoglierà la serie delle rassegne nazionali in sala: domenica, nel getto del peso, scatta la stagione della pluricampionessa italiana Chiara Rosa (Fiamme Azzurre). Sempre domenica, a Udine, toccherà sui 60 metri il non ancora 18enne velocista Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), medaglia d’oro in estate nei 200 al Festival olimpico della gioventù europea. A Padova il weekend è dedicato soprattutto alle prove multiple: attesi nel pentathlon la tricolore in carica Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) e nell’eptathlon l’azzurrino compagno di club Dario Dester, quinto nel decathlon agli Europei U20. Si gareggia anche nella nuova struttura indoor di Varese, oltre che a Bergamo, Firenze, Parma, Bra (Cuneo), Iglesias e Rieti.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link