Seleziona una pagina


17 Gennaio 2020

Domenica 19 gennaio a Roma la 21esima edizione della 10 km, Inglese al rientro

 

Ventunesima edizione a Roma per la Corsa di Miguel, l’evento che ricorda la figura di Miguel Benancio Sanchez, maratoneta-poeta argentino desaparecido. Domenica 19 gennaio, alla corsa organizzata dal Club Atletico Centrale, sono attesi più di 10.000 partecipanti alle tre prove in programma: le due 10 km (competitiva e non competitiva) partiranno alle 9.30 da Lungotevere Diaz per concludersi all’interno dello stadio Olimpico, la Strantirazzismo (3 km) partirà invece alle 10.45 dal Ponte della Musica e si concluderà sempre all’interno dello stadio.

In campo femminile, al cast di protagoniste si aggiunge Laila Soufyane (Esercito), “regina” della Corsa di Miguel grazie al poker di vittorie ottenuto nel 2010, 2015, 2016 e 2019 (oltre a un secondo posto centrato nel 2017): si confronterà con Veronica Inglese (Esercito), che ha scelto la 10 km romana per tornare a gareggiare dopo l’operazione dello scorso settembre, e Sara Brogiato (Aeronautica), campionessa italiana di mezza maratona nel 2017. In campo maschile, tra i più accreditati per il successo c’è Francesco Bona (Aeronautica), vincitore nel 2011 e altre due volte sul podio della corsa. Al via ci sarà anche l’ultramaratoneta Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport Asd), da sempre amico della manifestazione.

Curiosità: di corsa anche il nuotatore campione olimpico a Sydney 2000 Massimiliano Rosolino, che ha esordito sulla distanza qualche anno fa proprio alla Corsa di Miguel, e al femminile la campionessa mondiale juniores del triathlon Beatrice Mallozzi (Studentesca Rieti Milardi).

SOLIDARIETÀ – Con il pettorale numero 1 partirà Mario Atzori, torinese, malato di SLA, che arriverà con un gruppo di amici sulla joelette, la carrozzella tecnologica che consente di partecipare a chi non può farcela da solo. La “Miguel delle joelette” diventerà una gara nella gara con 15 “cortei” podistici che spingeranno i mezzi costruendo un’atmosfera speciale, all’insegna dell’amicizia nel gruppo. Solidarietà sarà testimoniata anche dalla presenza di podisti e rappresentanti di diverse associazioni non profit: Amnesty International, Articolo 21, No Bavaglio, Stefano Cucchi Onlus, Progetto Filippide, Sod Italia, Asla, Rete Fare e la Nazionale dei Poeti.

TV – La Corsa di Miguel sarà trasmessa in differita su RaiSport giovedì 23 gennaio alle 14.30.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link