Seleziona una pagina


24 Gennaio 2020

L’azzurra torna a gareggiare nei 60hs dopo l’esordio nello sprint. Diretta streaming su atletica.tv per i meeting di Ancona: iscritto Fofana. A Padova debutta la quattrocentista Borga.

 

Sempre più intensa la stagione indoor dell’atletica, con una serie di debutti azzurri nel weekend. A Modena prime gare dell’anno tra gli ostacoli di Luminosa Bogliolo che ha in programma di scendere in pista due volte sui 60hs, sabato 25 gennaio. Nella scorsa estate la portacolori delle Fiamme Oro si è messa in evidenza nei 100hs, con le vittorie alle Universiadi di Napoli e agli Europei a squadre di Bydgoszcz, diventando la seconda italiana di sempre. Due settimane fa, ad Aosta, ha scelto di esordire nei 60 piani migliorandosi in 7.54. “Sarà un test utile per riprendere confidenza con gli ostacoli. Di solito la prima uscita non è mai la migliore – commenta la 24enne ligure – e quindi prenderò quello che viene, anche se non sarebbe male avvicinare subito il record personale di 8.10”. Poi gareggerà ogni settimana e ha previsto di partecipare a tre tappe del World Athletics Indoor Tour, il circuito mondiale al coperto: Karlsruhe (31 gennaio), Torun (8 febbraio) e Glasgow (15 febbraio), prima degli Assoluti di Ancona (22-23 febbraio). “Adesso ho maggiore consapevolezza, grazie ai risultati dell’ultima stagione, e voglio giocarmela almeno con le altre atlete europee. Sto già pensando alle gare outdoor – prosegue – ma è giusto arrivarci dopo essere passati dall’attività al coperto. Da quest’anno mi sono trasferita vicino all’impianto di Pinerolo, che frequento durante la settimana, mentre di solito nel weekend torno in Liguria. Mi alleno di più, ma ho ancora tanto da imparare”. Tra le avversarie ci saranno la campionessa tricolore under 23 all’aperto Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) e Nicla Mosetti (Bracco Atletica). Il rettilineo di Modena attende anche l’esordio sui 60 di Anna Bongiorni (Carabinieri), primatista italiana della 4×100 metri. Al maschile annunciati in gara Massimiliano Ferraro (Atl. Riccardi Milano 1946) e il recordman nazionale Michael Tumi (Fiamme Oro).

ANCONA – In arrivo un altro fine settimana di grande partecipazione al Palaindoor di Ancona, con oltre 2200 atleti-gara e la diretta video streaming su atletica.tv. Nei 60 metri di sabato, primi sprint dell’anno per le velociste Irene Siragusa (Esercito) e Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre). Sulla pedana del triplo atteso Tobia Bocchi (Carabinieri), azzurro nella scorsa stagione agli Europei in sala, ed è iscritto anche l’ex campione continentale indoor Daniele Greco (Fiamme Oro). Sfida nei 400 tra Linda Olivieri (Fiamme Oro), argento europeo under 23 dei 400 ostacoli, e la non ancora ventenne Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre), tricolore assoluta degli 800 metri, invece al maschile da seguire il campione europeo under 18 Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa). Nel mezzofondo sui 1500 annunciati Mohad Abdikadar (Aeronautica) e Yassin Bouih (Fiamme Gialle), nel lungo Dariya Derkach (Aeronautica) e nello sprint maschile Luca Antonio Cassano (Atl. Firenze Marathon) sui 60 metri. Il meeting di domenica attende l’esordio stagionale nei 60 ostacoli di Hassane Fofana (Fiamme Oro), semifinalista ai Mondiali di Doha, e nel lungo di due “ottometristi” come Gabriele Chilà, bronzo agli Europei under 23, e Kevin Ojiaku, entrambi delle Fiamme Gialle, ma anche dell’atleta di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre) sugli 800 metri. Nuovo impegno per Irene Siragusa (Esercito), stavolta nei 200 per vedersela con Giulia Riva (Fiamme Oro). Debutto in maglia Fiamme Gialle per lo junior Carmelo Musci nel getto del peso.

PADOVA – Al Palaindoor di Padova, in attesa dei Tricolori giovanili di prove multiple (1-2 febbraio), spazio a una doppia manifestazione a carattere “open” che coincide con i campionati regionali assoluti individuali di Veneto e Lombardia. Circa 1900 gli atleti attesi in pista nell’arco delle due giornate. Al femminile, nei 400 in gara Rebecca Borga (Fiamme Gialle) e Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano). Annunciata anche Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) nell’asta. Tra gli uomini, l’allievo Yassin Bandaogo (Atl. Vicentina) ha il miglior accredito nei 60 (6.85). Da seguire anche gli 800 con Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) e Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia), mentre nei 3000 è iscritta Federica Zanne (Esercito).

LE ALTRE SEDI – Si rinnova domenica a Fermo la tradizione del Memorial Roberto Donzelli, il meeting interamente dedicato al salto con l’asta e arrivato all’edizione numero 13. Sarà la gara di esordio per l’azzurra Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), rientrata da un periodo di allenamento a Cuba, che troverà in pedana Alessandra Lazzari (Atl. Arcs Cus Perugia) e Francesca Boccia (Atl. Livorno). A Iglesias, domenica, previsto il debutto sui 60 della velocista Dalia Kaddari (Fiamme Oro). Nel rettilineo di Bergamo, sempre domenica, 60 metri per Roberto Rigali (Bergamo Stars). Prima manifestazione nell’impianto indoor di Casalmaggiore (Cremona). Si gareggia anche a Parma, Aosta, Firenze, Saronno (Varese), Alzano Lombardo (Bergamo), Udine e Castenedolo (Brescia).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link