Seleziona una pagina


26 Gennaio 2020

Migliore prestazione italiana U23 nei 60hs a Bratislava (7.72) e record nazionale U20 nel peso ad Ancona (20,25). La junior Kaddari 7.40 nei 60 a Iglesias (in aggiornamento)

 

Giornata da record per i giovani dell’atletica italiana. Il ventenne Mattia Montini (Carabinieri) firma la migliore prestazione nazionale under 23 di sempre nei 60 ostacoli in 7.72 a Bratislava, in Slovacchia, e supera dopo quasi 29 anni il 7.73 di Laurent Ottoz che resisteva dal 1991. Ad Ancona, nel getto del peso, il 18enne Carmelo Musci (Fiamme Gialle) ritocca due volte il primato italiano under 20 con 20,18 e poi 20,25.

Primo acuto stagionale per Dalia Kaddari. La 18enne sprinter azzurra, già nel giro della staffetta 4×100, si migliora nettamente nei 60 metri in batteria a Iglesias: 7.40 per la velocista delle Fiamme Oro che diventa la terza juniores italiana di sempre e dà una sforbiciata al personale di 7.50 della scorsa stagione. La cagliaritana di Quartu Sant’Elena corre forte anche nella successiva finale (7.43), portando a casa due tempi non lontani dal primato nazionale U20 di Vincenza Calì (7.35).

(in aggiornamento)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Carmelo Musci

Condividi con

Seguici su:






Source link