Seleziona una pagina


30 Gennaio 2020

Presentata nella Capitale la 46esima edizione della mezza maratona

 

Torna domenica 8 marzo la Huawei RomaOstia Half Marathon, 46esima edizione: confermato per l’ottavo anno il prestigioso riconoscimento della World Athletics che fa della gara romana l’unica “gold” in Italia. Nella presentazione di oggi in Campidoglio, nella Capitale, gli organizzatori del GS Bancari Romani hanno annunciato i primi top runner in gara. Tra gli uomini, il keniano Vincent Kipchumba vincitore nel 2019 delle maratone di Vienna e Amsterdam, un personale di 2h05:09, dovrà vedersela con il connazionale Morris Gachaga, che si presenta un personal best di 59:22 sulla mezza e con il norvegese Sondre Nordstad Moen, già detentore del primato europeo di maratona con 2h05:48 ed accreditato di 59:48 sulla mezza.

Tra le donne, è un derby per le keniane Magdalyne Masai, vincitrice della Maratona di Toronto nel 2019 (2h22:16) e già capace di 1h07:31 alla RomaOstia nel 2016, Angela Tanui, due volte seconda sul traguardo di Ostia nel 2016 (1h07:16) e nel 2017 (1h07:43), Rodah Chepkorir, seconda nella Mumbai Marathon lo scorso 19 gennaio e Stacy Chepkemboi Ndiwa, PB di 1h07:16 sulla mezza. Tra le novità c’è la modifica di una parte del percorso: il primo tratto interesserà per quasi un chilometro in più il quartiere dell’Eur e l’arrivo è fissato alla rotatoria di Ostia. E sarà anche un’edizione “green”, con gli allestimenti di Casa RomaOstia prodotti con materiale totalmente biodegradabile.

GLI INTERVENTI – Ad oggi sono 7000 gli iscritti, secondo quanto comunicato dagli organizzatori, in crescita per la prima volta negli ultimi 5 anni. “La parte più importante della mia vita è stata sicuramente la RomaOstia – ricorda il presidente Luciano Duchi – e per questo, quando scrissi un volumetto sulle prime trenta edizioni, lo intitolai Una corsa… una vita. Da quel titolo-dedica sono passati altri lunghi e intensi quindici anni, che hanno rafforzato, se possibile, quel concetto”. All’evento era presente Silvia Salis, consigliere federale FIDAL: “Questa coincidenza con la giornata internazionale dei diritti delle donne mi dà lo spunto per far riflettere sull’importanza dello sport nella nostra società come vero elemento di emancipazione per la donna”. Per RCS Sports & Events, le parole del responsabile dell’area mass events e direttore Milano Marathon Andrea Trabuio: “Quella con GS Bancari Romani è una partnership importante. È un evento che dà prestigio a tutto il Gruppo per le sue particolari caratteristiche, quali l’elevato standard organizzativo, i molteplici risultati sportivi, il numero dei partecipanti coinvolti e la grande passione dedicata da tutto lo staff a una gara qualificata come la prima mezza maratona italiana”. Alla conferenza di presentazione c’erano anche Angelo Diario, presidente della commissione sport di Roma Capitale, e Roberto Tavani in rappresentanza della Regione Lazio.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
Il sito ufficiale

La presentazione della Huawei RomaOstia Half Marathon (LaPresse/organizzatori)

Condividi con

Seguici su:






Source link