Seleziona una pagina


02 Febbraio 2020

Notizie e risultati dai meeting in Italia e all’estero: ad Ancona la lunghista azzurra si migliora sui 60 metri (in aggiornamento)

 

Al Palaindoor di Ancona, nell’ultimo meeting che precede le rassegne tricolori, a segno sui 60 metri la saltatrice in lungo Laura Strati. In un test di velocità la 29enne dell’Atletica Vicentina, azzurra ai Mondiali di Doha, migliora due volte il record personale nel rettilineo dello sprint: 7.48 in batteria e 7.46 vincendo la finale, per un progresso totale di sette centesimi sul proprio limite che risaliva a cinque anni fa. Secondo posto alla non ancora ventenne romana Chiara Gala (Pro Sesto Atletica) con 7.54, dopo essere scesa a 7.51 nel turno eliminatorio, e stesso crono di 7.54 in finale per l’ex tricolore assoluta Ilenia Draisci (Esercito). Nel primo round anche il 7.55 della junior Chiara Gherardi (Fiamme Gialle). La sfida del triplo si risolve all’ultimo salto, quando Dariya Derkach (Aeronautica) atterra a 13,43 superando il 13,36 di Ottavia Cestonaro (Carabinieri): per entrambe era la prima uscita dell’anno in questa specialità. [RISULTATI/Results]

(in aggiornamento)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link