Seleziona una pagina


27 Aprile 2020

All’età di 62 anni si è spento l’ex fiduciario regionale GGG della Toscana

 

Una triste notizia arriva dalla Toscana. Se n’è andato all’età di 62 anni Carlo Ruggiero, di Pescia (Pistoia), giudice di gara negli albi operativi nazionali e convocato a fine febbraio per i Campionati italiani master indoor di Ancona, poi annullati. Aveva ottenuto la qualifica di ufficiale di gara nazionale nel 2000 e si era messo a servizio anche a livello istituzionale, diventando fiduciario regionale nel quadriennio 2001-2004 in cui la Toscana ha ospitato importanti eventi internazionali a Grosseto (Europei juniores nel 2001 e Mondiali juniores nel 2004) e a Firenze (Coppa Europa nel 2003). Persona educata, rispettosa, mai sopra le righe e molto competente nei differenti ruoli a cui lo si chiamava, aveva senso del gruppo, del ruolo e del rispetto. La capacità e l’impegno gli hanno fatto meritare la Benemerenza GGG di 2° grado nel 2010 e la Quercia di 1° grado al merito atletico nel 2005. Era attivo inoltre come dirigente e volontario dell’Atletica Borgo a Buggiano. Alla famiglia vanno le condoglianze del presidente FIDAL Alfio Giomi, del Gruppo Giudici Gare e di tutta l’atletica italiana.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link