Seleziona una pagina


11 Agosto 2020

La campionessa europea under 20 del lungo annunciata in gara, l’8 settembre, all’edizione numero 56 del Palio Città della Quercia

 

C’è una prima conferma per il Palio Città della Quercia di Rovereto, il meeting di atletica più antico d’Italia che continua la sua storia anche quest’anno con la 56esima edizione in programma martedì 8 settembre. Nel salto in lungo gli organizzatori hanno annunciato la presenza di Larissa Iapichino, atterrata alla straordinaria misura di 6,80 a metà luglio a Savona, tuttora terza al mondo in questa stagione e seconda azzurra di sempre. La campionessa europea under 20, che ha compiuto da poco 18 anni, sarà in gara sulla stessa pedana in cui la mamma Fiona May è stata più volte protagonista. Per la giovane portacolori dell’Atletica Firenze Marathon l’appuntamento di Rovereto si inserisce quindi tra gli Assoluti di Padova (28-30 agosto) e la rassegna nazionale juniores a Grosseto (18-20 settembre).

Sarà ovviamente un’edizione diversa per il tradizionale Palio, ma comunque di alto livello, con la partecipazione di molti dei migliori atleti italiani e di campioni stranieri che fanno parte dell’élite mondiale. Queste finora le gare in programma nell’evento organizzato dall’Us Quercia Trentingrana: al maschile 100, 400, 800, 110hs, 400hs, lungo e giavellotto, per le donne 100, 400, 800, 100hs, lungo, alto e giavellotto, ma non è escluso che se ne possano aggiungere altre. In base alle normative anti Covid-19 l’ingresso del pubblico, almeno stando alla situazione attuale, dovrà essere limitato a 1000 persone.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
Il sito della manifestazione

Condividi con

Seguici su:






Source link