Seleziona una pagina


09 Marzo 2019

La prima giornata della rassegna tricolore di corsa campestre sui prati torinesi premia il club lombardo al maschile e al femminile. Domani si assegnano i titoli individuali e per società

 

Nella prima giornata della Festa del Cross baciata da un sole primaverile al parco La Mandria di Venaria Reale (Torino) è l’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter a fare doppietta in staffetta, al maschile e al femminile, monopolizzando le gare assolute che aprono il programma del fine settimana tricolore. Assegnati anche i titoli per le staffette master. Domani, domenica 10 marzo, saranno in palio i titoli italiani individuali e per società, oltre a quelli per le rappresentative cadetti. Tra gli atleti più attesi al maschile non mancheranno il bronzo europeo dei 10.000 metri Yeman Crippa (Fiamme Oro) e il terzo classificato dei 3000 siepi a Berlino 2018 Yohanes Chiappinelli (Carabinieri) e tra le donne la campionessa europea juniores di cross Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre). 

RISULTATI/Results – ISCRITTI/EntriesORARIO/TimetableTUTTE LE NOTIZIE/News

TV – La Festa del Cross 2019 sarà trasmessa in diretta su RaiSport domenica 10 marzo dalle ore 13.30 alle 15.00. Le altre gare saranno in diretta su atletica.tv

UOMINI – All’ultima curva, viaggiando con velocità doppia, il quarto frazionista dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter Abdelhakim Elliasmine riprende e stacca l’ultimo uomo della RCF Roma Sud Nicolas Pavoni: è l’azione che decide la staffetta al maschile (8 km) e offre al mezzofondista di origine marocchina il terzo sigillo tricolore del 2019 dopo i recenti titoli tra le promesse nelle indoor di Ancona negli 800 e nei 1500. Elliasmine completa la rimonta iniziata da Moad Razgani, Omar Hamdoune e Giovanni Crotti (finale 24:50). Il tentativo di fuga, al secondo giro, era stato quello dell’azzurrino Francesco Guerra (RCF Roma Sud): cambio di passo e leadership momentanea, dopo la prima frazione di Valerio Spalletta e seguito da Alexandru Ciumacov e Pavoni, alla fine secondi in 24:57. La gran frazione finale del club bergamasco spinge al terzo posto (25:06) il Gruppo Alpinistico Vertovese (Stefano Pedrana, Andrea Cortesi, Sebastiano Parolini e Simone Marinoni).

VIDEO | I QUATTRO FRAZIONISTI DELL’ATL. BERGAMO 1959 ORIOCENTER

DONNE – Si interrompe dopo tre anni il dominio della Cus Pro Patria Milano, ma resta in Lombardia titolo tricolore della staffetta femminile (8 km). Festeggia sempre l’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter del presidente Achille Ventura grazie alle neo-campionesse italiane della staffetta Federica Dalfovo (allieva), Claudia Locatelli (junior), Federica Zenoni (promessa) e Viola Taietti (senior). Il club bergamasco detta legge dal secondo dei quattro giri (8 km complessivi) e resta al comando fino al traguardo (29:26), il modo migliore per fare gli auguri alla compagna di squadra Marta Zenoni, che proprio oggi soffia su 20 candeline e domani sarà in gara nella prova individuale. Il team milanese campione uscente, con Eleonora Germani, Bianca Seregni, Nicole Reina ed Elena Romagnolo, guadagna due posizioni nell’ultimo giro sfruttando l’esperienza della Romagnolo che si lancia all’inseguimento della Taietti e trascina le compagne sul podio al secondo posto (29:48). Per la terza piazza c’è la Toscana Atl. Empoli (30:13) di Greta Settino, Anna Rizzuto, Caterina Ferretti e Linda Benigni.

VIDEO | PARLANO LE STAFFETTISTE DELL’ATL. BERGAMO 1959 ORIOCENTER

LE STAFFETTE MASTER CAMPIONI D’ITALIA

Uomini
SM35: Pedone Riccardi Bisceglie (Sabino Gadaleta, Nicola Mastrodonato, Giuseppe Garofalo, Francesco Milella) 27:05
SM40: Atl. Casone Noceto (Giovanni Auciello, Giammarco Buttazzo, Joachim Nshimirimana, Paolo Zanatta) 25:39
SM45: GP Santi Nuova Olonio (Michele Penone, Graziano Zugnoni, Ivan Gerna, Roberto Pedroncelli) 27:20
SM50: Cambiaso Risso Running Team (Enrico Rampa, Mauro Biglione, Valerio Brignone, Mario Prandi) 27:32
SM55: Atl. Paratico (Francesco Erli, Franco Torresani, Marco Premoli, Filippo Bontempi) 29:00
SM60: Euroatletica 2002 (Francesco Barletta, Michele Di Scioscio, Giovanni Lunardi, Martino Palmieri) 31:09
SM65: Atl. Casone Noceto (Santi Santangelo, Sandro Scarpellini, Mario Poggi, Vittorio Ottoni) 33:12
SM70: Pedone Riccardi Bisceglie (Nicola Vito Traversa, Anselmo De Filippo, Antonio Peragine, Armando Caprarella) 35:55

Donne
SF35: Asd Dragonero (Sandra Lerda, Elisa Almondo, Stefania Cherasco, Eufemia Magro) 33:18
SF40: Atletica 85 Faenza (Marina Lazzarini, Claudia Leoncini, Lara Gualtieri, Silvia Laghi) 32:25
SF45: Atl. Paratico (Nives Carobbio, Roberta Locatelli, Valeria Tiburzi, Patrizia Tisi) 31:35
SF50: Asd La Galla Pontedera Atl. (Gloria Marconi, Ilaria Bianchi, Elena Jaccheri, Isabella Pellegrini) 33:09
SF55: Atl. Paratico (Daniela Vassalli, Paola Mazzucchelli, Domenica Disetti, Giovanna Cavalli) 36:43
SF60: Asd La Galla Pontedera Atl. (Sonia Geppetti, Tiziana Merlino, Maria Grazia Balleri, Laura Mascia) 40:24
SF65: Gpa Lughesina (Nadia Spezzati, Germana Babini, Diana Raccagni, Monica Casadio) 42:41

IL PROGRAMMA
Domenica 10 marzo
9.30 Cadette (2 km)
9.50 Cadetti (3 km)
10.10 Allieve (4 km)
10.45 Allievi (5 km)
11.15 Juniores donne (6 km)
11.55 Juniores uomini (8 km)
12.40 Cross corto seniores-promesse donne (3 km)
13.05 Cross corto seniores-promesse uomini (3 km)
13.30 Seniores-promesse donne (8 km)
14.20 Seniores-promesse uomini (10 km)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
Risultati – tutti i passaggi

Condividi con

Seguici su:






Source link