Seleziona una pagina


11 Marzo 2019

Nella rassegna invernale “over 35”, tre nuovi primati italiani di categoria

 

Tre giornate di gare e quattro specialità nei Campionati italiani master invernali di lanci, andati in scena a Viterbo. Per la prima volta, dopo le precedenti cinque edizioni svolte ad Ancona in parallelo alla rassegna indoor, una manifestazione “over 35” interamente dedicata a disco, martello, giavellotto e martello con maniglia corta, da venerdì 8 a domenica 10 marzo. Fra i risultati spiccano tre migliori prestazioni nazionali, tutte al femminile. Due di queste portano il nome di Barbara Bettella (Giovanni Scavo 2000) che ha realizzato il limite italiano SF60 nel disco portandolo a 28,98. La romana di Velletri è riuscita inoltre a firmare quello del “martellone” con 14,63.

Nella categoria SF55, applausi per Marzia Zanoboni (Liberatletica Roma) che ha fatto atterrare il martello con maniglia corta a 14,04 cogliendo il nuovo primato nazionale in questa fascia di età, superiore persino al record SF50. Nel weekend in evidenza altri protagonisti come la discobola Anna Salvini (Cus Pisa/SF40), arrivata a sfiorare i 50 metri con 49,79. Al maschile notevoli misure di Andrea Meneghin (Atl. Riviera del Brenta/SM60), che ha spedito il martellone a 17,93, e nella stessa disciplina anche di Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta/SM70) grazie a un lancio di 16,12. Nel giavellotto Fabio Diotallevi (Romatletica Footworks) ha avvicinato la sua migliore prestazione italiana SM65 con 43,31.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link