Seleziona una pagina


22 Marzo 2019

Sabato 30 marzo l’incontro a Verano Brianza promosso da FIDAL Lombardia con gli interventi dei fratelli Damilano, Pastorini, Parcesepe e Perricelli

 

Un convegno tecnico ricco di spunti sul settore che più di tutti ha dato gloria all’atletica italiana. “50 anni in marcia” è l’appuntamento organizzato al Policlinico dello Sport di Verano Brianza (MB), sabato 30 marzo, dal settore tecnico FIDAL Lombardia e aperto soprattutto ad atleti, allenatori e giudici di gara. Una lunga mattinata che vedrà susseguirsi gli interventi di Pietro Pastorini, Sandro e Maurizio Damilano, Patrizio Parcesepe e Gianni Perricelli, con un momento dedicato anche ai giudici di gara con Nicola Maggio, seguita al pomeriggio da una seduta di lavoro sul campo di Carate Brianza.

È il direttore tecnico Antonio La Torre a evidenziare l’importanza della giornata: “Un plauso speciale va agli ideatori e organizzatori di questo importante convegno – le sue parole – quanto mai opportuno in un momento di grandi cambiamenti per la marcia. Come DT dell’atletica italiana, con la marcia nel DNA, sottolineo la capacità del mondo della marcia di affrontare un passaggio così delicato avanzando proposte e promuovendo una discussione: un approccio che fa ben sperare per il futuro di una specialità che in Italia e all’Italia ha dato tanto”. Per il presidente FIDAL Lombardia Gianni Mauri “la nostra regione, che vanta 50 anni di Trofeo Ugo Frigerio e tanta attività di alto livello, sostiene il settore marcia con questa iniziativa tecnica con i più grandi allenatori italiani e un pomeriggio di lavoro con videoriprese che coinvolgerà atleti, tecnici e giudici”. Le iscrizioni, gratuite, andranno inviate via e-mail a Massimiliano Cortinovis (massimiliano.cortinovis1@gmail.com) entro le 22:00 di giovedì 28 marzo.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link