Seleziona una pagina


28 Gennaio 2019

Olivieri già oltre i 75 metri nel martello, Zabarino sotto la neve comincia da 51,78 nel giavellotto

 

Buoni risultati per gli azzurrini dei lanci nel terzo weekend della fase regionale dei Campionati Italiani invernali. A Fermo lo junior Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche) ha aperto la stagione superando i 75 metri nel martello (75,60), terza prestazione in carriera per il 18enne primatista italiano che nello scorso settembre ha portato il limite nazionale a 77,21 a San Benedetto del Tronto. Sotto la neve di Mariano Comense (Como) la quinta classificata dei Mondiali Under 20 di Tampere Sara Zabarino (Acsi Italia) ha debuttato nella categoria under 23 con un lancio da 51,78 nel giavellotto nonostante le condizioni climatiche molto sfavorevoli, che in chiave assoluta hanno suggerito la rinuncia a Roberto Bertolini (Fiamme Oro) e Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). A Lucca martellata di Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) a 69,94, seconda misura in carriera. Cecilia Desideri (Studentesca Rieti Milardi) ha iniziato con 57,61 sempre nel martello, specialità nella quale Rachele Mori (Atl. Livorno) ha esordito tra le allieve con 55,78. Nel disco 54,53 di Alessio Mannucci (Atl. Livorno). Buona partenza a Reggio Calabria per il finalista europeo allievi Riccardo Ferrara (Atletica Olympus), subito efficace con il peso da 6kg, lanciato a 17,79, dopo aver ottenuto anche un 52,44 nel disco. A Gorizia Enrico Saccomano (Atl. Malignani Libertas) ha aperto con 52,96 nel disco e risposte positive sono arrivate anche dall’altra junior Isabella Martinis (Atl. Malignani Libertas) nel martello con 53,05. A Narni prima uscita dell’anno per la tre volte campionessa italiana assoluta del disco Stefania Strumillo (Atletica 2005), 51,86. Quest’anno la finale dei Campionati Italiani invernali di lanci torna a Lucca, sabato 23 e domenica 24 febbraio. Ancona ospiterà invece il triangolare under 23 Italia, Francia, Germania del 2 marzo.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link