Seleziona una pagina


29 Marzo 2019

Venti giorni di lavoro a Limassol per il campione europeo indoor con Trost e Chesani. Il mezzofondista azzurro in altura a Flagstaff con Chiappinelli e gli Zoghlami. Ostacoli a Formia. Tutte le sedi degli stage primaverili

 

È tempo di raduni per tanti azzurri che si preparano alla stagione all’aperto: ognuno con i propri obiettivi e tutti con la voglia di farsi trovare pronti agli appuntamenti che contano, in un 2019 che a livello assoluto ha come bersaglio i Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre) e per la categoria promesse gli Europei under 23 di Gavle (11-14 luglio). Mentre gli staffettisti azzurri (tra cui Filippo Tortu che dal 3 al 14 aprile sarà a Tenerife) stanno ultimando a Formia il primo dei due raduni in vista delle World Relays di Yokohama (11-12 maggio) e completeranno il lavoro dal 22 al 28 aprile a Roma, atleti e tecnici degli altri settori si ritrovano per proiettarsi verso gli altri grandi eventi stagionali. 

TAMBERI DECOLLA – Dopo quello di inizio anno a Potchefstroom (Sudafrica), nuovo stage all’estero per il campione europeo indoor dal salto in alto Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle), oro continentale a Glasgow con la misura di 2,32. Dall’8 al 28 aprile “Halfshave” volerà a Limassol (Cipro) per tre settimane di lavoro, insieme al bronzo mondiale al coperto Alessia Trost (Fiamme Gialle) e all’argento europeo indoor del 2015 Silvano Chesani (Fiamme Oro), sulla via del ritorno dopo l’infortunio dello scorso anno al tendine della caviglia sinistra.

IN ARIZONA – Un mese negli Stati Uniti, in Arizona, per Yeman Crippa (Fiamme Oro) e Yohanes Chiappinelli (Carabinieri). Gli azzurri di bronzo a Berlino 2018, rispettivamente nei 10.000 e nei 3000 siepi, si prepareranno in altura dal 10 aprile all’11 maggio, ai 2100 metri di altitudine di Flagstaff. Con loro anche i gemelli Ala Zoghlami (Fiamme Oro) e Osama Zoghlami (Aeronautica).

Un altro gruppo di mezzofondisti sarà a Tirrenia (Pisa) dal 23 aprile al 1° maggio.

OSTACOLI – Il bronzo europeo indoor della staffetta 4×400 Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) parteciperà al raduno degli ostacolisti a Formia (Latina) dall’11 al 17 aprile, che vedrà la presenza di Luminosa Bogliolo (Cus Genova), Valentina Cavalleri (Esercito), Mattia Contini (Aeronautica), Paolo Dal Molin (Fiamme Oro), Hassane Fofana (Fiamme Oro), Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946), Lorenzo Perini (Aeronautica), Lorenzo Vergani (Cus Pro Patria Milano) e tra le promesse Chituru Ali (Unione Sportiva Albatese), Matteo Beria (Atl. Vicentina), Marco Bigoni (Pro Sesto Atletica), Elisa Di Lazzaro (Carabinieri), Mattia Di Panfilo (Atl. Futura Roma), Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano), Samuele Licata (Milone Siracusa), Eleonora Marchiando (Atl. Sandro Calvesi), Mattia Montini (Carabinieri), Nicla Mosetti (Bracco Milano), Desola Oki (Fiamme Oro), Linda Olivieri (Fiamme Oro), Rebecca Sartori (Fiamme Oro), Alessandro Sibilio (Fiamme Gialle). 

ASTA – A Formia (Latina) anche gli astisti dal 23 al 28 aprile: Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), Roberta Bruni (Carabinieri) e Alessandro Sinno (Aeronautica) con gli under 23 Matteo Capello (Safatletica Piemonte), Rebecca De Martin (Atl. Brugnera Friulintagli), Max Mandusic (Trieste Atletica) e Andrea Marin (Atl. Vicentina).

LUNGO-TRIPLO – C’è Castelporziano (Roma) dall’8 al 13 aprile per gli specialisti dei salti in estensione assoluti+under 23. Al lavoro il bronzo olimpico di Londra 2012 Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) e gli altri due triplisti azzurri di Glasgow Simone Forte (Fiamme Gialle) e Tobia Bocchi (Carabinieri).

Convocati anche Simone Biasutti (Trieste Atletica), Daniele Cavazzani (Studentesca Rieti Milardi), Gabriele Chilà (Studentesca Rieti Milardi), Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle), Francesca Lanciano (Alteratletica Locorotondo), Lorenzo Mantenuto (Atl. Gran Sasso Teramo), Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle), Andrea Pianti (Shardana), Chiara Proverbio (Osa Saronno), Filippo Randazzo (Fiamme Gialle), Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia).

LANCI – Si sdoppia tra Tirrenia (Pisa) e Bologna il raduno dei lanciatori azzurri, dal 7 al 16 aprile. Non mancheranno il pesista da 20,69 indoor Leonardo Fabbri (Aeronautica) e la primatista U23 del martello Sara Fantini (Carabinieri), e l’elenco dei convocati comprende pure Giovanni Bellini (Studentesca Rieti Milardi), Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro), Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro), Simone Falloni (Aeronautica), Giovanni Faloci (Fiamme Gialle), Hannes Kirchler (Carabinieri), Stefania Strumillo (Atletica 2005) e gli under 23 Norberto Fontana (Cus Parma), Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Simone Comini (Asa Ascoli Piceno), Alessio Mannucci (Atl. Livorno), Agata Gremi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), Carolina Visca (Fiamme Gialle), Cecilia Desideri (Studentesca Rieti Milardi) e Martina Carnevale (Studentesca Rieti Milardi).

PROVE MULTIPLE – Si danno appuntamento a Modena dal 10 al 14 aprile gli specialisti di prove multiple. In azione Jacopo Zanatta (Silca Ultralite V. Veneto), Eleonora Ferrero (Cus Genova), Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi), Federica Palumbo (Us Sangiorgese) e le promesse Alice Lunardon (Atl. Riviera del Brenta), Sofia Montagna (Atl. Vigevano), Gloria Gollin (Atl. Vicentina), Alice Boasso (Atl. Brescia 1950 ISPA Group), Lorenzo Naidon (Us Quercia Trentingrana), Marco Leone (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Riccardo Miglietta (Atl. Vicentina), Matteo Taviani (Atl. Virtus Cr Lucca).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link