Seleziona una pagina


10 Aprile 2019

Alla T-Fast 10k di domenica 14 aprile la maratoneta azzurra torna nella specialità di cui è campionessa italiana: “Importante per fare ritmo, voglio scendere sotto i 33 minuti”

 

Dieci chilometri senza curve, un lungo rettilineo che collega Torino (via XX settembre) alla Palazzina di Caccia di Stupinigi (Nichelino). È il nuovo impegno agonistico di Sara Dossena: la T-Fast 10k-La Velocissima di domenica 14 aprile vedrà la partecipazione della maratoneta bergamasca del Laguna Running, a sette giorni dalla mezza maratona di Madrid corsa in 1h13:20. Sulle strade piemontesi, dunque, prosegue la stagione della Dossena, diventata la terza azzurra di sempre sui 42,195 km a Nagoya il 10 marzo con il tempo di 2h24:00, e apparsa in gran forma già sui 5 km di Montecarlo (migliore prestazione italiana con 16:03 il 17 febbraio). “È una gara rapida, sarà importantissima per fare ritmo e velocizzarmi in questa fase della stagione – le parole della 34enne allenata da Maurizio Brassini, sesta nella maratona degli Europei di Berlino 2018 -. Vorrei abbattere il muro dei 33 minuti sui 10 km”. Distanza nella quale detiene un personale di 33:13, siglato ai tricolori di Dalmine nel 2017, ed è campionessa italiana in virtù del successo ottenuto ad Alberobello nello scorso settembre.

SPORT E SOLIDARIETÀ – La T-Fast 10k è stato presentato stamattina nella sala conferenze dell’assessorato allo sport del Comune di Torino. “Questa 10 km inaugura i nuovi eventi targati T-Fast – ha raccontato Alessandra Viano di Team Marathon, che organizza la corsa -. Una veste nuova, ma che conferma la nostra identità basata su valori quali il rispetto verso i runner che decidono di partecipare alle nostre gare, le istituzioni che da sempre corrono al nostro fianco, e gli avversari”. Sport e solidarietà: alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro onlus sarà devoluto un euro per ogni iscrizione, come ha ricordato Roberto Finardi, assessore allo sport di Torino: “Il valore aggiunto è sicuramente questa partnership che rafforza il connubio tra salute e attività sportiva. Auguro a Team Marathon e ai partecipanti di trascorrere una domenica di sport in compagnia e in allegria”. Sul connubio sport e salute è tornato anche Daniele Valle, consigliere della Regione Piemonte: “Abbiamo lavorato molto sull’attività sportiva e c’è stata una crescita esponenziale di persone che corrono o semplicemente camminano per migliorare la loro salute. Dati gli ultimi fatti, a Torino bisogna lavorare sul calendario delle manifestazioni podistiche per evitare sovrapposizioni e cancellazioni che fanno male alla città e ai runner”.

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link