Seleziona una pagina


15 Aprile 2019

L’azzurrina sigla la migliore prestazione italiana under 20 (17.64) e batte Chigbolu (17.81). Sulla stessa distanza esordio per il portacolori dell’Aeronautica: 15.67

 

Prima uscita agonistica a Rieti per alcuni dei velocisti azzurri. La campionessa europea U18 della staffetta Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Milardi) ha stabilito la migliore prestazione italiana under 20 elettrica sulla distanza spuria dei 150 metri, con il crono di 17.64 (-0.4), precedendo l’azzurra della 4×400 Maria Benedicta Chigbolu (Esercito), seconda in 17.81. La MPI di categoria apparteneva dallo scorso settembre alla vicentina Margherita Zuecco che aveva corso a Milano in 18.04. La 17enne romana della Garbatella, finalista nel 2018 ai Mondiali U20 di Tampere con la staffetta 4×400, è tra i 107 convocati che parteciperanno da mercoledì 17 al raduno giovanile di Grosseto in vista degli appuntamenti internazionali dell’anno. Al maschile, esordio stagionale per Andrew Howe: l’azzurro dell’Aeronautica ha vinto i 150 sulla pista di casa dello stadio Guidobaldi con il tempo di 15.67 (+0.2 il vento), chiudendo davanti a Giorgio Trevisani (Studentesca Rieti Milardi, 15.98). Le gare, in programma ieri pomeriggio nell’ambito dei Cds Cadetti, sono state rinviate ad oggi a causa della pioggia.

VIDEO | LA MPI UNDER 20 DI CHIARA GHERARDI NEI 150 METRI

VIDEO | IL DEBUTTO STAGIONALE NEI 150 DI ANDREW HOWE 

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link