Seleziona una pagina


26 Aprile 2019

Tre sedi per i Societari su pista, domenica 28 aprile. Palmisano e Stano a Roma, debutta Trapletti a Mariano Comense dove sono attesi anche Colombi e Tontodonati, il sud in gara ad Acquaviva delle Fonti.

 

Prosegue l’attività per gli specialisti del tacco e punta. Domenica 28 aprile è il giorno della terza prova del Campionato italiano di società di marcia, riservata alle competizioni in pista: 10.000 metri per seniores-promesse uomini e donne, juniores maschili e femminili oltre agli under 18, mentre le allieve si confronteranno sui 5000 metri. Si gareggia in tre sedi con il gruppo interregionale nord a Mariano Comense (Como), il centro a Roma nel rinnovato stadio Paolo Rosi all’Acqua Acetosa e il sud ad Acquaviva delle Fonti (Bari). A tre settimane dalla Coppa Europa di Alytus (Lituania, 19 maggio) al via diversi azzurri a cominciare da Antonella Palmisano (Fiamme Gialle), bronzo mondiale ed europeo della 20 chilometri, e da Massimo Stano (Fiamme Oro), quarto nella rassegna continentale. Entrambi saranno impegnati a Roma per il debutto stagionale all’aperto.

ESORDIO TRAPLETTI – Fra i motivi di interesse del weekend c’è anche la prima uscita agonistica nel 2019 di Valentina Trapletti, che tornerà in azione a Mariano Comense. La 33enne milanese dell’Esercito, nona sulla 20 km agli Europei di Berlino, è al rientro da un infortunio invernale e in ripresa, anche se ancora non al massimo della condizione. Sui 10.000 metri se la vedrà con la campionessa e primatista italiana della 50 km Nicole Colombi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), che si è portata a 1h32:28 nella 20 km di Podebrady, la promessa Lidia Barcella (Bracco Atletica) e altre due atlete che di recente hanno provato la distanza più lunga come Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e Beatrice Foresti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter). Al maschile si presenta da favorito il piemontese Federico Tontodonati (Aeronautica), dopo il recente miglioramento sulla 20 km nell’incontro in Repubblica Ceca con 1h21:20. In chiave giovanile tra gli juniores da seguire l’argento europeo under 18 Aldo Andrei (Gs Valsugana Trentino), la pluricampionessa italiana di categoria Andrada Lacatus (Pbm Bovisio Masciago) e Vittoria Giordani (Us Quercia Trentingrana Rovereto), mentre nelle gare allievi i nomi di riferimento sono quelli di Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946) e Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter).

CENTRO E SUD – A Roma il principale avversario di Massimo Stano sarà il 22enne livornese Gianluca Picchiottino (Fiamme Gialle), in una prova che vedrà alla partenza anche Ettore Grillo (Atl. Firenze Marathon). Nella gara femminile, con Antonella Palmisano protagonista annunciata, non sarà invece presente Eleonora Dominici (Acsi Italia Atletica) per un malessere intestinale. Al via inoltre Sara Vitiello (Self Atl. Montanari & Gruzza Reggio Emilia) e la junior Camilla Gatti (Atl. Fabriano), con il tricolore under 20 Riccardo Orsoni (Cus Parma) opposto ad Andrea Cosi (Atl. Firenze Marathon). Ad Acquaviva delle Fonti in pista tra gli altri Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo), la junior Alessia Mastronicola (Alteratletica Locorotondo) e l’allievo Nicola Lomuscio (Amatori Atl. Acquaviva), che ha vinto il titolo cadetti nella scorsa stagione.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link