Seleziona una pagina


17 Maggio 2019

Sulle strade della città britannica, domenica 19 maggio, attesi in gara i due azzurri per un nuovo test agonistico

 

Azzurri in gara sulle strade di Manchester. Domenica 19 maggio, nei 10 chilometri della città britannica, saranno al via per un nuovo impegno Eyob Faniel e Sara Dossena che in questa stagione si sono già messi in notevole evidenza. Tre settimane fa, a Padova, il portacolori delle Fiamme Oro ha realizzato il crono di 1h00:53 nella mezza maratona, quinto italiano alltime sui 21,097 chilometri con il miglior tempo di un azzurro dal 2002 e a soli 33 secondi dal record nazionale. Nella scorsa estate si è piazzato quinto in maratona agli Europei di Berlino, conquistando la medaglia d’oro a squadre. Stavolta il 26enne vicentino potrebbe avere nel mirino il primato personale sui 10 km, ottenuto un anno fa a Torino in 28:45, invece la migliore prestazione italiana porta il nome di Stefano Baldini con 28:10 ad Arco nel 2002.

Anche per l’atleta del Laguna Running l’ultima uscita agonistica è stata nella città veneta, dove ha firmato il terzo risultato della carriera (1h10:56) a meno di un minuto dal suo limite, dopo il 32:16 di metà aprile nei 10 km di Torino. La 34enne lombarda, quest’anno diventata la terza italiana di sempre nella maratona con 2h24:00 a Nagoya, ha iniziato la preparazione per il prossimo appuntamento in azzurro che è previsto alla Coppa Europa dei 10.000 su pista, il 6 luglio a Londra. Con una gara nella stessa distanza, ma su strada, proseguirà quindi domenica il suo percorso di avvicinamento verso questo evento. A livello nazionale, il crono di riferimento è il 31:52 di Nadia Ejjafini nel 2012 proprio a Manchester. Favoriti al maschile l’ugandese Jacob Kiplimo, argento mondiale di cross, e il keniano Stanley Biwott, vincitore nel 2015 della maratona di New York, mentre sarà al via anche il 22enne azzurrino Ahmed Ouhda (Atl. Casone Noceto). Tra le donne fari puntati su un nuovo duello che metterà di fronte la keniana Hellen Obiri, iridata di campestre, e l’etiope Genzebe Dibaba. Le due fuoriclasse si sono già sfidate di recente su pista, nei 3000 della Diamond League a Doha. Partenza alle 13.40 ora italiana per la gara femminile élite della Simplyhealth Great Manchester Run, con gli uomini alle 14.02.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
Il sito della manifestazione

Condividi con

Seguici su:






Source link