Seleziona una pagina


18 Maggio 2019

Il bronzo europeo di maratona, tre settimane dopo l’exploit di Londra, si aggiudica in 1h02:59 la gara di Karlovy Vary, in Repubblica Ceca

 

Torna in gara con un successo Yassine Rachik. L’azzurro conquista la mezza maratona di Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, e taglia il traguardo in 1h02:59 al termine di una prova condotta per più di metà in solitaria. A tre settimane dal formidabile risultato nella maratona di Londra, quarto italiano di sempre (2h08:05) e miglior risultato a livello nazionale negli ultimi tredici anni, il portacolori dell’Atletica Casone Noceto coglie la sua quarta prestazione in carriera sui 21,097 chilometri. Il personale di 1h02:13 realizzato nel 2017 ad Agropoli resta infatti a meno di un minuto per il 25enne bergamasco, bronzo europeo di maratona nella scorsa stagione, che piazza anche uno sprint finale per scendere sotto l’ora e tre minuti. Notevole il distacco inflitto agli avversari nella Mattoni Karlovy Vary Half Marathon con due atleti ucraini alle sue spalle: Roman Romanenko, vincitore dell’ultima edizione che stavolta è secondo in 1h04:39, e Mykola Iukhymchuk, terzo in 1h04:58.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link