Seleziona una pagina


19 Maggio 2019

(in aggiornamento) Risultati e notizie della Coppa Europa di Alytus, in Lituania. In gara otto azzurri nella specialità più lunga, debutto per la 29enne lombarda. DIRETTA STREAMING

 

(in aggiornamento) Quattro azzurri e quattro azzurre in gara nella 50 km di marcia in Coppa Europa, ad Alytus (Lituania). È la prima uscita sulla distanza per la primatista nazionale della 20 km Eleonora Giorgi, che guida il gruppo delle italiane composto anche da Mariavittoria Becchetti, Federica Curiazzi e Beatrice Foresti. Al maschile, settima presenza in Coppa Europa per Marco De Luca. In azione anche il terzo classificato della scorsa edizione di Podebrady Michele Antonelli, Andrea Agrusti e Gregorio Angelini.

RISULTATI/ResultsORARIO/Timetable – DIRETTA VIDEO STREAMINGLA SQUADRA ITALIANATUTTE LE NOTIZIE/NewsLE PAGINE EA SULLA MANIFESTAZIONEIL SITO DELL’EVENTO

20 KM – Oltre tre minuti di vantaggio sulla diretta avversaria per il titolo. Eleonora Giorgi continua a fare sul serio nella prima 50 km della carriera e quando il contagiri segna “20” l’azzurra veleggia in testa in solitaria, in piena sicurezza e con ritmo regolare (1h36:26). La portoghese Henriques, un vero “mito” della specialità, è costretta a inseguire (1h39:51). Undicesima piazza momentanea per Becchetti (1h47:06) e il duo Curiazzi-Foresti è poco oltre la ventesima posizione (1h51:52 e 1h51:53).

Il duo è diventato un trio. All’azzurro Marco De Luca (1h32:00) e allo svedese Ibanez si aggiunge il bulgaro Dziubin. È decimo Michele Antonelli (1h32:51), rientrato nel gruppo che comprende anche Andrea Agrusti (1h32:52). Fa il possibile Gregorio Angelini, al momento 36esimo dopo 1h35:48. Davanti a tutti marcia sempre Yohann Diniz (1h28:40).

10 KM – Giornata piuttosto calda e soleggiata, circa 20 grandi allo start destinati ad aumentare. La partenza è sprint per Eleonora Giorgi: è il piano che aveva studiato alla vigilia. Al decimo chilometro la 29enne lombarda allenata da Gianni Perricelli è in testa con 48:18 e un primo passaggio con ritmo super ai 5 km da 24:01 (4.48 al chilometro nei primi cinque giri). Decisamente più cauta la portoghese campionessa del mondo ed europea, già primatista mondiale Ines Henriques (50:06) con un ritardo che si avvicina ai due minuti. Le altre azzurre, consapevoli della missione principale di portare punti nelle tasche della squadra, procedono nelle posizioni di rincalzo: Mariavittoria Becchetti 53:28 (undicesima), Federica Curiazzi e Beatrice Foresti – compagne d’allenamento – procedono anche qui a braccetto con un passaggio da 56:07, ma sulle spalle di Foresti pesano già due proposte di squalifica.

Al maschile pronti, via, e il primatista del mondo Yohann Diniz scappa: tutto come previsto dal canovaccio della gara, ma con un cartellino rosso che grava sul francese (44:22 ai 10 km). Il capitano azzurro Marco De Luca è intraprendente (23.18 al km 5) e delinea un tandem di inseguitori insieme allo svedese Ibanez con cui procede in coppia: al decimo giro è secondo con 50:48. Nel gruppone più folto resta invece Andrea Agrusti (46:45), con Michele Antonelli che invece perde qualche metro negli ultimi due giri (46:57). Più indietro il debuttante in Nazionale assoluta Gregorio Angelini (48:00).

IL PROGRAMMA (orari italiani)
ore 7: 50 km uomini/donne
ore 8: 10 km under 20 donne
ore 9.30: 10 km under 20 uomini
ore 13.30: 20 km uomini
ore 15.30: 20 km donne

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link