Seleziona una pagina


25 Maggio 2019

Nella prima giornata del tradizionale decathlon austriaco l’azzurro totalizza 3947 punti ed è 24°. Warner da record nei 100: 10.12

 

Nel tempio delle prove multiple, a Gotzis (Austria), Simone Cairoli chiude con 3947 punti la prima giornata del decathlon. All’Hypomeeting il 29enne lombardo dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni è 24° al giro di boa, in una prima giornata segnata soprattutto dal notevole 10.12 (+0.9) nei 100 metri del canadese Damian Warner, best performance al mondo nel decathlon, tre centesimi meglio del primato che già deteneva dall’edizione di tre anni fa di Gotzis (10.15): è proprio il bronzo olimpico a veleggiare in testa alla classifica al termine del day 1 con 4596 punti, meglio dell’australiano Ashley Moloney (4436) e del tedesco Kai Kazmirek (43.85) e ben avviato verso il quinto successo che gli permetterebbe di raggiungere l’ex primatista mondiale Roman Sebrle. Per Cairoli una prima giornata da 10.97 (+0.7) nei 100 metri, 7,04 (+0.9) nel salto in lungo, 13,50 per il nuovo personale nel peso, 1,91 nell’alto e 49.54 nei 400 metri. Al femminile, al comando nell’eptathlon dopo le prime quattro prove c’è la campionessa del mondo indoor del pentathlon, la britannica Katarina Johnson-Thompson (4034), davanti alle americane Kendell Williams (3857) ed Erica Bougard (3809). Domani la seconda giornata.

5 SU 10 – L’azzurro decimo classificato agli Europei di Berlino (PB di 7949 punti), allenato da Andrea Calandrina, inizia di mattina con il 10.97 (+0.7) nei 100 metri e con un ventesimo posto complessivo. Non decolla nel salto in lungo: il 7,04 (+0.9) lo colloca al ventiseiesimo posto generale nella prova dominata dal britannico Tim Duckworth (7,72/+0.5). Un miglioramento arriva invece nel peso: con 13,50 aggiunge 23 centimetri al primato personale ed è 28° nel riepilogo della specialità che vede al comando il grenadino Lindon Victor (16,02). Ventiquattresimo posto nell’alto con 1,91, disciplina comandata dall’estone Maicel Uibo (2,15). Nel giro di pista finale Cairoli è 18° con 49.54, mentre il più rapido, unico sotto i 47 secondi, è l’australiano Ashley Moloney (46.97).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link