Seleziona una pagina


31 Maggio 2019

Sui 21,097 chilometri di Ceske Budejovice, sabato 1° giugno, in azione i due maratoneti azzurri già convocati per i Mondiali di Doha

 

Due azzurri in gara sulle strade della Repubblica Ceca. Sabato 1° giugno, alla mezza maratona di Ceske Budejovice, saranno al via Yassine Rachik e Giovanna Epis nel percorso di avvicinamento verso i Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre) che attendono entrambi gli atleti nella maratona. Per Rachik è un ritorno sulle strade della Boemia, appena due settimane dopo il successo sulla stessa distanza a Karlovy Vary in 1h02:59 con la quarta prestazione della carriera, a meno di un minuto dal record personale di 1h02:13. In questa stagione il 25enne bergamasco dell’Atletica Casone Noceto, bronzo europeo di maratona, è stato protagonista di un super progresso a Londra dove ha centrato il miglior risultato a livello nazionale negli ultimi tredici anni diventando il quarto italiano di sempre (2h08:05). Tra gli avversari sono annunciati il britannico Luke Traynor (1h01:57 PB) oltre agli ucraini Roman Romanenko e Mykola Yukhymchuk già sconfitti il 18 maggio dall’azzurro.

Anche la Epis è riuscita a realizzare il suo primato di recente con 2h29:11 alla maratona di Rotterdam, proseguendo la striscia di personal best in ognuna delle sette prove finora disputate sui 42,195 chilometri. La trentenne veneziana dei Carabinieri nella mezza ha invece un limite di 1h12:27 ottenuto nel 2018 ai Mondiali di Valencia, mentre la sua ultima gara è stata quella di due settimane fa nei 10.000 su pista a Monselice, con il secondo posto alla rassegna tricolore. Nella Mattoni Ceske Budejovice Half Marathon, seconda tappa del progetto “EuroHeroes” che scatterà alle ore 19.00 e vuole mettere in risalto gli atleti del continente, favorita è la bielorussa campionessa europea di maratona Volha Mazuronak, insieme alla moldava Lilia Fisikovici che si è aggiudicata l’ultima edizione.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
Il sito della manifestazione

Condividi con

Seguici su:






Source link