Seleziona una pagina


31 Maggio 2019

Domenica 2 giugno il Memorial Pratizzoli con 15 rappresentative regionali nell’incontro dedicato alla categoria under 16. DIRETTA STREAMING su atletica.tv

 

Sarà anche quest’anno la prima occasione di confronto a livello nazionale per gli under 16 dell’atletica. Domenica 2 giugno è il giorno del 6° Trofeo Città di Fidenza-Memorial Luigi Pratizzoli, tradizionale appuntamento riservato alla categoria cadetti che vedrà in azione 15 rappresentative regionali: Alto Adige, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Trentino, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto, con partecipazioni individuali da Basilicata e Sardegna. Il programma prevede 24 gare individuali e 2 staffette, mentre la classifica a squadre dal 2014 vede primeggiare ininterrottamente la formazione della Lombardia, per un’anteprima della rassegna tricolore che andrà in scena tra quattro mesi a Forlì, il 5-6 ottobre, sempre in Emilia-Romagna.

Attesi a Fidenza (Parma) diversi giovani saliti alla ribalta di recente, a cominciare dal laziale Damiano Dentato che nei 100 ostacoli, sulla pista di Lanuvio a metà aprile, ha riscritto la migliore prestazione italiana di categoria portandola a 12.92. Il team del Lazio schiera anche Diego Giampaolo, autore nella stagione indoor con 13:23.42 del limite nazionale cadetti nei 3000 di marcia. Da seguire sul rettilineo dello sprint il veneto Yassin Bandaogo, capolista stagionale con 9.02 negli 80 metri, che ha vinto un anno fa al Memorial Pratizzoli. In gara altri vincitori dell’ultima edizione come il pugliese Marco Laera (1000) e il lombardo Edoardo Stronati (alto). Tra i possibili protagonisti quindi il mezzofondista pugliese Antonio Bonvino che sarà al via nei 2000 metri, ma è leader dell’anno anche nei 1200 siepi.

Al femminile in gara due atlete che nella scorsa stagione, dopo il successo di Fidenza, hanno conquistato il titolo italiano: l’emiliana Genet Galli nel giavellotto e la toscana Giada Traina sui 3000 di marcia. L’ostacolista piemontese Ludovica Cavo, tricolore dei 300hs che qui non sono in programma, sarà invece alla partenza degli 80hs. Nel lungo il nome di riferimento è quello della lombarda Marta Amani, in testa alle graduatorie del 2019 anche sui 300 metri, e la pugliese Anna Musci, sorella del bronzo olimpico giovanile Carmelo, se la vedrà nel peso con la veneta Tarè Miriam Bergamo, campionessa nazionale del disco.

DIRETTA STREAMING – Domenica 2 giugno sarà possibile seguire la manifestazione, grazie a un’autoproduzione a cura del Comitato Regionale FIDAL Emilia-Romagna, in diretta video streaming su www.atletica.tv.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
ISCRITTI/Entries
ORARIO/Timetable

Condividi con

Seguici su:






Source link