Seleziona una pagina


08 Giugno 2019

(in aggiornamento) Risultati e notizie dei Campionati Italiani Juniores e Promesse. DIRETTA STREAMING su atletica.tv

 

Sessione pomeridiana dei Campionati Italiani Juniores e Promesse con altri titoli da assegnare dopo quelli della mattinata (con record italiano di Giorgio Olivieri nel martello under 20).

CLICCA QUI – DIRETTA STREAMING SU ATLETICA.TV

RISULTATI/ResultsFOTO/Photos – ORARIO/TimetableTUTTE LE NOTIZIE/News

400: RUGGITO BORGA – Prosegue la crescita di Rebecca Borga (Fiamme Gialle) che lima ancora il primato personale nei 400 metri (53.15), si migliora per la terza volta in stagione (Grosseto 53.31, Savona 53.50) e comincia ad avvicinarsi in maniera abbastanza consistente verso la barriera dei 53 secondi. La veneta che ha fatto parte del gruppo azzurro della 4×400 che ha conquistato il bronzo europeo indoor a Glasgow e il terzo posto alle World Relays di Yokohama tiene a debita distanza Anna Polinari (Fondazione Bentegodi Verona), 54.62, e Aurora Casagrande Montesi (Cus Parma) 54.66. Si migliora anche Brayan Lopez tra le promesse: il portacolori dell’Athletic Club 96 Alperia dopo due anni toglie due decimi al suo tempo (46.70) e batte Andrea Romani (Atl. Riccardi Milano 1946), PB 47.06, e Michele Falappi (Atl. Chiari 1964 Libertas) in 47.19, quattro decimi di progresso. In campo under 20, non tradisce Edoardo Scotti (Carabinieri) che nonostante una vescica sotto il piede riesce a vincere con 46.97 davanti a Francesco Domenico Rossi (Geas Atletica), 47.95, e Riccardo Filippini (Studentesca Milardi Rieti) in 48.30. Dopo il titolo allieve, si ripete anche tra le junior Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi), certificando il primo blitz sotto i 55 secondi (54.59), imitata da Alessandra Bonora (Atl. Rodengo Saiano Mico) con 54.85 e cresce di quasi un secondi Beatrice Zeli (Pro Sesto Atl., 55.17).

VIDEO | REBECCA BORGA: “QUANTA ESPERIENZA CON LA STAFFETTA”

LANCI – Carolina Visca non ha difficoltà a vincere un altro titolo italiano del giavellotto. La junior romana delle Fiamme Gialle, primatista italiana di categoria e vicecampionessa europea under 20 in carica, si conferma con 56,25, ma alle sue spalle cresce di dieci centimetri Federica Botter (Atl. Brugnera Friulintagli) con 53,79. 

SALTI – È un decatleta (non uno qualunque: il primatista italiano juniores), e si vede. Dario Dester (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) salta tre volte nel lungo, poi si sposta sul rettilineo per le semifinali dei 110hs (ed entra in finale), quindi torna in pedana e si migliora con 7,48, misura da titolo italiano. È il pomeriggio magico dello specialista di prove multiple che indossa un nuovo tricolore dopo quello nelle dieci fatiche centrato a Mantova a fine maggio.

SOCIAL NETWORK – Partecipate con noi al racconto dei Campionati italiani juniores e promesse di Rieti seguendo gli aggiornamenti LIVE attraverso i nostri canali social Instagram: @atleticaitaliana, Twitter: @atleticaitalia e Facebook: www.facebook.com/fidal.it. Sostenete i vostri atleti preferiti, condividete foto e pensieri utilizzando gli hashtag #atletica #JP2019.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link