Seleziona una pagina


05 Luglio 2019

Aperta la rassegna nazionale “over 35” con tre primati di categoria su pista. Nell’alto Ansaldi eguaglia il suo primato SF50. DIRETTA STREAMING su atletica.tv nelle tre giornate di gare

 

Nella giornata inaugurale dei Campionati italiani master, subito risultati interessanti in tante gare combattute a Campi Bisenzio (Firenze). Un fine settimana di passione e agonismo, che vede in azione più di 1300 atleti. Dagli ostacoli i primi record con l’ex azzurra Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna), al debutto nella categoria SF50, protagonista della migliore prestazione nazionale sui 300hs in 49.18. Nella stessa distanza, al maschile, applausi per l’altoatesino Rudolf Frei (Sportclub Merano) che firma con 53.70 il nuovo limite SM70 dei 300hs. Bel progresso di Sante Galassi (La Fratellanza 1874 Modena), in grado di togliere sette decimi esatti al suo primato SM50 nei 400 ostacoli in 58.47. La sfida del salto in alto non delude le attese: la torinese Chiara Ansaldi (Atl. Virtus Castenedolo) con 1,54 pareggia il record SF50 che aveva migliorato di recente, per battere le compagne di club Monica Buizza e Stefania Rossetti, entrambe a 1,51. Un’impresa sfiorata invece da Renzo Romano (Atl. Pistoia), campione mondiale di categoria, in 14.28 (+1.0) a tredici centesimi dal primato nazionale SM50 che gli appartiene nei 100 ostacoli.

Due vittorie per Hubert Indra (Südtirol Team Club, SM60): 15.91 (+1.0) sui 100hs e 3,50 nell’asta.

Altri big del movimento master conquistano il titolo: nel disco Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze) spedisce l’attrezzo a 24,81 e avvicina il suo primato SF75, sulla pedana del peso Giovanni Tubini (Olimpia Amatori Rimini) con 15,49 si porta a mezzo metro dal limite SM55 che ha realizzato in questa stagione. Ancora un successo di Lamberto Boranga (Olimpia Amatori Rimini), oltre cento presenze da portiere in serie A, che salta 3,90 (-0.6) nel lungo SM75 mentre l’iridato Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini) atterra a 6,12 (-1.4) nella gara SM55. Tre giornate di sfide per il tricolore, da venerdì 5 e fino a domenica 7 luglio, in un evento che stavolta promette di essere anche un’importante tappa verso il principale appuntamento internazionale del 2019: gli Europei master a Jesolo, Caorle ed Eraclea, in provincia di Venezia, dal 5 al 15 settembre.

DIRETTA STREAMING – Anche quest’anno è possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv per vivere le sfide dei Campionati italiani master 2019 su pista.

MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE DELLA PRIMA GIORNATA
400hs SM50: Sante Galassi (La Fratellanza 1874 Modena) 58.47
300hs SM70: Rudolf Frei (Sportclub Merano) 53.70
300hs SF50: Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 49.18
Alto SF50: Chiara Ansaldi (Atl. Virtus Castenedolo) 1,54 eguagliata

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link