Seleziona una pagina


07 Luglio 2019

Nella rassegna tricolore “over 35” su pista, con oltre 1300 atleti in gara, stabilite in tutto 8 migliori prestazioni italiane

 

Un weekend di passione e agonismo per i Campionati italiani master, con più di 1300 atleti in gara. In questa edizione della rassegna tricolore “over 35” su pista, a Campi Bisenzio (Firenze), il totale è di 8 nuove migliori prestazioni nazionali compresa quella realizzata nella terza e ultima giornata. Anche oggi Maria Cristina Fragiacomo (Atl. Aviano) ha aperto le liste dei record su una distanza del mezzofondo SF80, negli 800 metri in 4:18.23, che fa il bis con quello nei 1500 di ieri. Dopo il caldo di venerdì e sabato, è arrivato il maltempo ma nonostante un temporale, breve ma intenso, le gare si sono concluse addirittura in anticipo rispetto all’orario inizialmente previsto. La velocista Serena Caravelli (Atl. Brugnera Friulintagli), sorella maggiore dell’azzurra Marzia, ha dominato i 200 SF40 con 25.84 sospinta da un vento di +3.1, che poi ha cambiato direzione per diventare contrario in alcune serie degli uomini. Sugli 800 metri in evidenza Lucia Pollina (La Fratellanza 1874 Modena), con 2:16.15 tra le SF40, e Cristina Gallì (Atl.

Virtus Castenedolo), 2:24.55 nella categoria SF50, invece al maschile il campione mondiale Massimo Ugolini (Olimpia Amatori Rimini) si è aggiudicato il titolo SM55 in 2:11.28.

Nelle pedane dei concorsi, lanciatori impegnati in una specialità tipica delle competizioni master: il lancio del martello con maniglia corta, in cui spiccano tra gli altri Adriano Rodrigo (Cus Genova) con 18,37 nella gara SM50 e Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta, SM70) che ha spedito l’attrezzo a 16,43. L’iridata dei 2000 siepi Patrizia Passerini (Acquadela Bologna, SF55) è riuscita a imporsi in 8:36.29 e nel triplo Francesca Juri (Vittorio Alfieri Asti) ha avvicinato il suo primato SF55 atterrando a 9,36 (+0.3). In gara come ospiti anche atleti provenienti da Francia, Danimarca e Svezia. Presente il consigliere federale Gerardo Vaiani Lisi insieme ad Alessio Piscini, presidente del Comitato regionale FIDAL Toscana, con il sindaco Emiliano Fossi a fare gli onori di casa nell’evento organizzato dall’Atletica Campi Bisenzio del presidente Riccardo Bicchi. Per i master il prossimo appuntamento internazionale sarà con gli Europei a Jesolo, Caorle ed Eraclea, in provincia di Venezia, dal 5 al 15 settembre. Nel frattempo tra due settimane toccherà al Trofeo delle Regioni, il 20 luglio a San Biagio di Callalta (Treviso), in attesa della finale del Campionato italiano di società master su pista che si disputerà il 28-29 settembre ad Ariano Irpino (Avellino).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link