Seleziona una pagina


11 Luglio 2019

(in aggiornamento) Notizie e risultati da Gavle, in Svezia: nel martello Fantini si qualifica al primo lancio, ok i lunghisti Chahboun e Chilà nella prima mattina della rassegna continentale DIRETTA TV e STREAMING su RaiSport ed Eurosport&l

 

Al via i Campionati Europei under 23 di atletica a Gavle, in Svezia, per quattro giornate di gare fino a domenica. Nel day 1 della rassegna continentale entrano subito in azione 26 atleti italiani, sui 67 selezionati, e dieci fanno il loro debutto nella sessione mattutina. Tre azzurri conquistano la finale a cominciare dalla martellista Sara Fantini: la 21enne emiliana apre con un lancio a 65,45 che vale il pass diretto (fissato a 64,00). Nel lungo si qualificano invece al salto conclusivo il lombardo Reda Mohamed Chahboun, nono con 7,55 (+0.7), e il calabrese Gabriele Chilà, che atterra a 7,50 (+3.2) per il dodicesimo posto, l’ultimo utile per la finale. Out invece il sardo Andrea Pianti, 14esimo con 7,40 (+2.0). Missione compiuta per gli sprinter nel primo turno: sui 100 metri Alex Zlatan con il secondo posto in batteria in 10.91 controvento (-2.1) si guadagna la semifinale come i quattrocentisti Vladimir Aceti (47.30) e Brayan Lopez (47.64). Le tre velociste dei 100 sono invece Chiara Melon (seconda batteria alle ore 12.01), Zaynab Dosso (12.07) e Laura Fattori (12.13).

(in aggiornamento)

START LIST – RISULTATI/Results – ISCRITTI/Entries – TV E STREAMINGORARIO E AZZURRI IN GARATUTTE LE NOTIZIE/NewsLA SQUADRA ITALIANA/Italian TeamLe pagine EA sugli Europei U23Il sito del Comitato Organizzatore

TV E STREAMING – Tutte le gare dei Campionati Europei under 23 di Gavle saranno trasmesse da giovedì 11 a domenica 14 luglio in diretta tv e in streaming su RaiSport ed Eurosport (a questo LINK gli orari di programmazione).

MARTELLO: FANTINI AVANTI – Basta un lancio all’azzurra Sara Fantini per conquistare la finale nel martello. La 21enne dei Carabinieri sbriga la pratica con un tentativo iniziale a 65,45 che va oltre la misura di qualificazione diretta (64,00). Quest’anno la figlia d’arte emiliana ha ritoccato due volte la sua migliore prestazione italiana under 23 per arrivare a 70,30, il 29 giugno a Livorno, prima volta sopra i settanta metri. Si torna in pedana domani alle 16.40.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link