Seleziona una pagina


13 Luglio 2019

A Gavle, nella mattina del day 3, il saltatore in alto passa il turno come le giavellottiste Zabarino e Sinigaglia, la lunghista Proverbio e la 4×400 maschile

 

Altre cinque promozioni in finale per gli azzurri, nella mattina della terza giornata ai Campionati Europei under 23 di Gavle, in Svezia. Nel salto in alto si qualifica Stefano Sottile con 2,16 al primo tentativo, misura superata da dodici atleti che quindi passano il turno senza dover proseguire alla successiva quota. Il leader europeo stagionale di categoria (2,30 alla rassegna tricolore di Rieti) tornerà in pedana domani alle ore 17.45. Missione compiuta per entrambe le giavellottiste: Sara Zabarino va avanti con il terzo risultato del round eliminatorio (55,16) e la seconda prestazione in carriera, ma si prende la finale anche Luisa Sinigaglia, undicesima con 51,20 in attesa del momento decisivo alle 17.15 di domani. Brillante prova della 4×400 maschile, con la vittoria della batteria in 3:06.90 che vale il terzo tempo complessivo: Michele Falappi, Andrea Romani, Lapo Bianciardi e Alessandro Sibilio portano il testimone al traguardo in 3:06.90 e corrono verso la finale (domani alle 19.40). Nel lungo a segno Chiara Proverbio con 6,16 (+1.3), decimo posto in qualificazione per fare così l’ingresso tra le migliori dodici. Out invece il discobolo Alessio Mannucci, quindicesimo con 52,08. Dopo le tre medaglie di ieri (Leonardo Fabbri argento nel peso, bronzo per il lunghista Gabriele Chilà e per Sara Fantini nel martello), attesi nel pomeriggio 19 azzurri di cui 11 nelle finali.

START LIST – RISULTATI/ResultsFOTO/Photos – ISCRITTI/Entries – TV E STREAMINGORARIO E AZZURRI IN GARATUTTE LE NOTIZIE/NewsLA SQUADRA ITALIANA/Italian TeamLe pagine EA sugli Europei U23Il sito del Comitato Organizzatore

TV E STREAMING – Tutte le gare dei Campionati Europei under 23 di Gavle saranno trasmesse da giovedì 11 a domenica 14 luglio in diretta tv e in streaming su RaiSport ed Eurosport (a questo LINK gli orari di programmazione).

QUATTRO SALTI PER SOTTILE – Nella qualificazione dell’alto Stefano Sottile decide di entrare in azione a 2,07 e dopo un errore iniziale riesce a rompere il ghiaccio: misura superata alla seconda prova, nessun problema anche alle successive di 2,12 e 2,16. In gara restano dodici atleti e allora non c’è bisogno di proseguire alla quota di 2,19 richiesta per il pass automatico. Il 21enne piemontese delle Fiamme Azzurre è nella finale che domani dalle ore 17.45 metterà in palio le medaglie.

VIDEO | EUROPEI U23: STEFANO SOTTILE IN FINALE NELL’ALTO

GIAVELLOTTO: AVANTI IN DUE – Al primo ingresso in pedana, nel turno eliminatorio del giavellotto, Luisa Sinigaglia va sopra i cinquanta metri: 51,20 a poco più di un metro e mezzo dal personale realizzato in questa stagione. Poi la 21enne veneta non si migliora con 48,05 e un nullo, per chiudere all’ottavo posto tra le dieci atlete del gruppo A. L’altra azzurra Sara Zabarino inizia nel gruppo B con 51,06 e quindi cresce a 52,45 la non ancora ventenne piemontese, che quest’anno ha realizzato la migliore prestazione italiana promesse (58,62 in Coppa Europa a Samorin), prima dell’ultima spallata a 55,16 che vale la qualificazione diretta con la terza misura complessiva.

VIDEO | SARA ZABARINO TERZA IN QUALIFICAZIONE AGLI EUROPEI U23

VIDEO | GLI AZZURRI DELLA 4×400 IN FINALE A GAVLE 2019

VIDEO | LUNGO: FINALE PER CHIARA PROVERBIO AGLI EUROPEI U23

19 AZZURRI NEL POMERIGGIO – Oggi undici atleti italiani saranno al via di una finale: nei 400 metri Rebecca Borga (ore 18.10), quindi alle 18.20 i mezzofondisti Pietro Arese e Ossama Meslek sui 1500, per andare avanti alle 18.32 con i 400 maschili di Brayan Lopez, che ha vinto la semifinale di ieri, e Vladimir Aceti, mentre la finale dell’ottocentista Elena Bellò scatterà alle 18.40. Stesso orario per il getto del peso, con Sydney Giampietro e Michaela Obijiaku (ore 18.40), e sempre nei lanci alle 18.45 toccherà al giavellottista Simone Comini. L’ultima finale della giornata sarà quella dei 5000 metri che vedrà alla partenza Francesco Breusa e Sebastiano Parolini (ore 20.05). Altri otto azzurri in gara nei turni eliminatori, a cominciare dalle semifinali dei 400 ostacoli con Linda Olivieri (alle 17.00) e Rebecca Sartori (ore 17.07). In tre nella qualificazione del triplo: Tobia Bocchi, Andrea Dallavalle e Simone Biasutti alle 17.35, poi le semifinali dei 200 metri con Alessia Pavese (ore 17.40), Michele Rancan (17.56) e Diego Pettorossi (18.01).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Sara Zabarino (foto Colombo/FIDAL)

Condividi con

Seguici su:






Source link