Seleziona una pagina


12 Febbraio 2019

Nei 3000 metri di Eaubonne, la mezzofondista delle Fiamme Gialle chiude quarta all’esordio stagionale

 

Alla prima gara dell’anno Margherita Magnani sulla pista di Eaubonne, in Francia, corre i 3000 metri in 9:01.70. L’azzurra quindi realizza lo standard di iscrizione per gli Europei indoor di Glasgow (1-3 marzo) che è di 9:05.00. Per la 31enne delle Fiamme Gialle arriva il quarto posto nella gara vinta dalla marocchina Rababe Arafi in 8:54.92, davanti all’etiope Tigist Ketema (8:56.63) e alla francese Ophélie Claude-Boxberger (8:59.57). Nell’ultima stagione estiva la mezzofondista cesenate allenata a Castelporziano da Vittorio Di Saverio è stata condizionata da un infortunio, mentre in questo inizio di 2019 a causa di un’influenza ha dovuto rinviare il debutto, inizialmente previsto a fine gennaio. È il suo quarto tempo in carriera sulla distanza al coperto, in cui ha un record personale di 8:51.81 ottenuto nel 2014. Nel Meeting Féminin du Val d’Oise, interamente dedicato alle donne, la campionessa italiana in carica ha coperto il primo chilometro in 3:00, proseguendo in 6:03 per terminare quindi con un parziale di 2:58 e un ultimo giro intorno ai 34 secondi.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
RISULTATI/Results

Condividi con

Seguici su:






Source link