Seleziona una pagina


29 Agosto 2019

La classica manifestazione in Lombardia, all’edizione numero 33, raddoppia: lunedì 2 settembre la novità della gara femminile con Malavisi e Bruni, martedì gli uomini

 

Lunedì 2 e martedì 3 settembre torna il tradizionale appuntamento con il Salto con l’Asta in Piazza a Chiari (Brescia). Anche quest’anno l’evento trova il suo spazio all’interno della programmazione del Palio delle Quadre Città di Chiari, giunto all’edizione numero 41. Organizzata dall’Atletica Chiari 1964 Libertas, la competizione compie il trentatreesimo anno di età: è un record a livello mondiale di longevità, del quale la società lombarda va fiera. La location sarà quella, ormai storica, di piazza Zanardelli. Due le serate proposte: lunedì 2 settembre, con inizio alle ore 20.00, è prevista una gara internazionale femminile. In pedana le tre migliori astiste italiane: Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), Roberta Bruni (Carabinieri) ed Elisa Molinarolo (Aristide Coin Venezia 1949), ovvero il podio al completo dei recenti Assoluti di Bressanone, che troveranno come avversarie la francese Marion Lotout, la svizzera Lea Bachmann e la lettone Ildze Bortascenoka. Malavisi e Bruni saranno in pedana dopo l’impegno di sabato ad Aosta, sempre in piazza.

Martedì 3 settembre, sempre alle ore 20.00, entreranno in scena i protagonisti al maschile. Torneranno a Chiari il vincitore dell’edizione 2017, il lettone Mareks Arents (accreditato di 5,70 e già sesto agli Europei di Amsterdam 2016), il finlandese Tomas Wecksten (5,55), il francese figlio d’arte Mathieu Collet (5,55) e lo sloveno Ambroz Ticar. Faranno la loro prima apparizione sulla pedana clarense nomi importanti come il francese Thibaut Collet (5,62), fratello di Mathieu e reduce dal bronzo europeo under 23, e lo spagnolo Adrian Valles, accreditato di 5,70 e terzo agli Europei under 23 nel 2015 e nel 2017. L’Austria sarà rappresentata dal campione nazionale Sebastian Ender, mentre dalla Gran Bretagna arriva Charlie Myers, capace di saltare 5,71 come l’olandese Rutger Koppelaar. Infine il duo cinese formato da Huang Bokai (PB da 5.75 indoor, bronzo ai campionati asiatici) e da Zhang Wei (5,70, campione asiatico nel 2015): per la Cina sarà una suggestiva prima volta a Chiari, grazie a due saltatori seguiti tra l’altro anche da Vitaly Petrov, coach del leggendario Sergey Bubka. Gli astisti italiani saranno rappresentati quest’anno da Nicolò Toffanin (Atl. Biotekna Marcon) e Daniele Peron (Atl. Nevi). Tra gli ospiti d’onore annunciato tra gli altri anche il presidente FIDAL Alfio Giomi e gli ingredienti per due grandi serate ci sono tutti.

Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link