Seleziona una pagina


30 Agosto 2019

A Ferrandina (Matera), domenica 1° settembre, di nuovo in azione le due maratonete a meno di quattro settimane dai Mondiali di Doha

 

Sempre più vicini i Mondiali di Doha, che scatteranno il 27 settembre con la maratona femminile nella giornata inaugurale. Arriva quindi il momento di un altro test agonistico per le due specialiste azzurre, in vista nella rassegna iridata. Domenica 1° settembre le strade di Ferrandina, in provincia di Matera, attendono al via Sara Dossena (Laguna Running) e Giovanna Epis (Carabinieri). Nella nona edizione della Straferrandina si corre per un totale di 10 chilometri e 524 metri, su un circuito da ripetere tre volte con partenza e arrivo in piazza Plebiscito. Entrambe le atlete hanno completato due periodi di preparazione in quota a Livigno (Sondrio): l’ultimo raduno, di un paio di settimane, è andato avanti fino allo scorso weekend dopo quello svolto nel mese di luglio.

In Basilicata si presentano sulla scia delle confortanti prove messe a segno di recente: la lombarda ha vinto il 18 agosto in 1h27:40 sui 25 km della Engadiner Sommerlauf a Samedan, in Svizzera, nei dintorni di Sankt Moritz, mentre la veneziana si è imposta domenica a Molina di Ledro (Trento) coprendo i 9,360 chilometri della Ledro Running in 32:38. Tra gli uomini sono annunciati invece i keniani Sammy Kipngetich (Atl. Saluzzo) e Gideon Kiplagat Kurgat (Italia Marathon Club), insieme a Giovanni Auciello e Pasquale Selvarolo, ambedue dell’Atletica Casone Noceto, e Domenico Ricatti (Terra dello Sport).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link