Seleziona una pagina


03 Ottobre 2019

Venerdì 8 ottobre la finale dell’alto maschile, la 20 km di marcia e le batterie delle staffette

 

La finale di Gianmarco Tamberi, la 20 km di marcia di Massimo Stano e Matteo Giupponi, le batterie delle staffette 4×100. L’ottava giornata mondiale, venerdì 4 ottobre, in chiave azzurra comincerà alle 19.15 italiane con il turno decisivo del primatista nazionale del salto in alto. Dopo la qualificazione afferrata a quota 2,29, primato stagionale outdoor, “Halfshave” torna in pedana in una finale che si prospetta apertissima, senza un vero dominatore annunciato. La progressione: 2,19, 2,24, 2,27, 2,30, 2,33, 2,35. Alle 19.49 è il momento della staffetta femminile 4×100: azzurre in azione nella seconda batteria contro i forti quartetti di Germania, Gran Bretagna, Cina e Giamaica. Completano il quadro delle avversarie Brasile, Nigeria e Ghana. Il meccanismo prevede il passaggio del turno per le prime tre di ogni batteria, più due tempi di ripescaggio. Turno iniziale anche per la 4×100 maschile, in una prima batteria molto dura, alle 20.05 con Stati Uniti, Gran Bretagna e Giamaica su tutte, ma anche Brasile, Turchia, Ghana e Qatar. L’obiettivo è la finale, prevista sabato: anche qui 3+2 è la formula per la promozione. In tarda serata si torna sulla promenade della Corniche per un nuovo capitolo delle gare su strada: tocca alla 20 km di marcia maschile con il primatista italiano Massimo Stano (1h17:45) e Matteo Giupponi, al via alle 22.30 italiane: 53 gli iscritti, non ci sarà Giorgio Rubino che ha rinunciato la scorsa settimana per infortunio.

START LIST E RISULTATI/ResultsFOTO/Photos – ISCRITTI/EntriesORARIO E AZZURRI IN GARALA SQUADRA ITALIANA/Italian TeamTV E STREAMING – TUTTE LE NOTIZIE/NewsLE PAGINE IAAF SUI MONDIALI

TEAM GUIDE CON SCHEDE DEGLI AZZURRI (PDF)

LE PRESENTAZIONI GARA PER GARA: SPRINT – MEZZOFONDOMARATONA E MARCIAOSTACOLI E MULTIPLE – SALTI– LANCI

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link