Seleziona una pagina


25 Ottobre 2019

Weekend di corsa sulle strade di tutta Italia: prima edizione nel capoluogo abruzzese toccando luoghi simbolo della ricostruzione dal terremoto. Bertone ad Aosta, La Rosa ad Arezzo.

 

Nel fine settimana della Huawei Venicemarathon e con diversi azzurri impegnati all’estero (Daniele Meucci alla maratona di Francoforte, Fatna Maraoui in quella di Lubiana e Giovanna Epis alla mezza di Valencia), sempre più ricco il calendario dell’attività anche sulle strade italiane. Saranno 1500 gli atleti che domenica 27 ottobre parteciperanno alla Mezza Maratona L’Aquila Città del Mondo sulla distanza di 21,097 km e alle non competitive (la corsa di 5 km, la staffetta 4×5 km e la gara di marcia di 5 km), a dieci anni dal terremoto. Un progetto che nasce con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio architettonico storico e culturale della città: il percorso della gara è infatti studiato per toccare alcuni tra i luoghi simbolo della ricostruzione, recuperati anche con l’aiuto della comunità internazionale. Percorso tecnicamente impegnativo e variegato, con tratti su strada sterrata e in salita, una al 15° km, nella frazione di Sant’Elia, e una finale, di circa un chilometro e mezzo che porta alla Basilica di Collemaggio prima del rientro alla Villa Comunale. La gara è organizzata da Atleticom, patrocinata dal Comune dell’Aquila e dal Consiglio regionale d’Abruzzo e finanziata in parte grazie agli strumenti del Programma Restart.

AOSTA – Torna la MezzAosta, quest’anno nell’ultima domenica di ottobre per la sua quinta edizione, con la presenza annunciata dell’atleta di casa Catherine Bertone, argento europeo a squadre di maratona. Sulla distanza dei 21,097 km la portacolori dell’Atletica Sandro Calvesi, società che organizza l’evento, ha un personale di 1h13:03 realizzato in maggio a Lugano mentre di recente, tre settimane fa, è riuscita a firmare il secondo tempo in carriera a Trento con 1h13:27. Tra le favorite, la ruandese Clementine Mukandanga (Runner Team 99) e la keniana Ivyne Jeruto Lagat (#iloverun Athletic Terni), invece al maschile i top runner sono Hosea Kimeli Kisorio (Atl. Virtus Cr Lucca), Gideon Kiplagat Kurgat (Italia Marathon Club) e Philemon Kipchumba (Atl. Recanati), tutti del Kenya, insieme al valdostano René Cunéaz (Cus Pro Patria Milano). In programma anche la gara competitiva sulla “metà mezza” di 11 chilometri con l’altro beniamino locale Omar Bouamer (Pol. Sant’Orso Aosta), terzo quest’anno nella rassegna tricolore dei 10 km, le non agonistiche Family Run di 6 km e Baby Run di 1 km, oltre all’originale camminata enogastronomica-turistica. Non manca l’attenzione al sociale: una nuova iniziativa punta a raccogliere scarpe da running usate per dare un contributo concreto al movimento dell’atletica in Kenya. Si parte alle ore 10.00 dal centro della città di Aosta, in via Torino, attraversando lo stabilimento siderurgico Cogne Acciai Speciali e toccando i territori comunali di Saint-Christophe, Pollein, Gressan e Charvensod, per arrivare in piazza Arco di Augusto.

AREZZO – Prosegue la tradizione della Maratonina Città di Arezzo, domenica 27 ottobre, con le due gare agonistiche (21,097 km e 9 km), la non competitiva di 9 km e la Mini Runner “Il cuore in corsa” di 3 km. Il percorso presenta alcune modifiche rispetto al passato, in questa 21esima edizione. Anche stavolta è atteso al via Stefano La Rosa (Carabinieri), medaglia d’oro a squadre in maratona nella scorsa stagione agli Europei di Berlino, con i keniani Paul Tiongik (Gp Parco Alpi Apuane), Joel Maina Mwangi (Dinamo Sport) e Ishmael Chelanga Kalale (Atl. Casone Noceto). Al femminile in gara la keniana Winfridah Moraa Moseti (Atletica 2005), che detiene il record della manifestazione con 1h09:41 nel 2017, opposta alle connazionali Lenah Jerotich (Atletica 2005) e Vivian Jerop Kemboi (Atl. Castello), all’ugandese Adha Munguleya (Gs Lammari) e alla burundese Cavaline Nahimana (Freezone). Partenza (ore 10.00) e arrivo in viale Roma, a pochi passi da piazza Guido Monaco, per l’organizzazione dell’Unione Polisportiva Policiano Arezzo Atletica.

LODI – Per la quinta edizione della Laus Half Marathon, a Lodi, partenza domenica 27 ottobre alle ore 9.30 in piazza Castello e arrivo in piazza della Vittoria. Da seguire le azzurre Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano), ma anche Eliana Patelli (La Recastello Radici Group) e Sarah Giomi (Dribbling), in una gara che vedrà in prima linea l’etiope Gedamnesh Mekuanent Yayeh e la keniana Mary Wangari Wanjohi. Tra gli uomini torna il marocchino Tariq Bamaarouf (Atl. Desio), vincitore nel 2016 e 2017 e terzo lo scorso anno.

A fianco della mezza maratona ci sarà la Laus 8 km non competitiva, allestita dalla sezione provinciale della Lilt (Lega italiana contro i tumori), nella manifestazione organizzata dal Gruppo Podisti San Bernardo e dallo Sports Club Melegnano.

TRIESTE – Dieci chilometri dal castello di Miramare a quello di San Giusto attraversando il Porto Vecchio, largo Città Santos, piazza Unità e corso Italia, con il traguardo nel Cortile delle Milizie. La terza edizione della Corsa dei Castelli, domenica 27 ottobre a Trieste, annuncia al via il vincitore dell’anno scorso Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) che se la vedrà con i keniani Sammy Kipngetich (Atl. Saluzzo) e Julius Rono (Atl. Recanati). Partenza alle 10.00, nella manifestazione organizzata dalla Promorun, mentre la non competitiva Telethon Run Family di 8 km arriverà in piazza Unità d’Italia, all’altezza della Scala Reale. Previste convenzioni con una serie di musei cittadini: ogni iscritto alla corsa riceverà una speciale card con la quale potrà visitare gratuitamente la mostra “Disobbedisco” dedicata a Gabriele D’Annunzio.

BARI – Percorso rinnovato per la settima edizione della Ganten Bari21 Half Marathon, domenica 27 ottobre. Dopo la partenza dal centro storico i podisti si dirigeranno verso il quartiere della Fiera del Levante, toccando luoghi rappresentativi come lo storico stadio della Vittoria e il Faro di San Cataldo. Poi rientro verso Bari Vecchia e il lungomare per terminare su corso Vittorio Emanuele. In programma anche la 10 km competitiva e la corsa di 5 km Bridgestone Bari Five, nella manifestazione organizzata da Laguna Running in collaborazione con MG Sport, che fa parte del circuito di eventi Follow Your Passion.

ANCONA – La sesta Mezza Maratona Città di Ancona si snoda tra le vie centrali della città ma anche, con il Monte Conero e il panorama del mare sullo sfondo, nella suggestiva strada fino a Portonovo, per arrivare davanti al Monumento del Passetto. Dal punto di vista agonistico, nella manifestazione organizzata dalla Sef Stamura Ancona, attesa la rivincita tra Mohamed Hajjy (Atl. Castenaso Celtic Druid), primo nella scorsa edizione, e Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona), pluricampione internazionale master. Partenza alle ore 9.00 in piazza IV Novembre, anche per la 10 km competitiva (che assegnerà i titoli nazionali Fispes) e per la camminata ludico-motoria di 4 km, senza dimenticare il raduno di nordic walking. L’evento avrà una particolare rilevanza dal punto di vista ambientale: a tutti i concorrenti verrà consegnato il bicchiere ecologico PCUP, da utilizzare ai ristori e dotato sul fondo di un chip per conteggiare il risparmio in plastica, nell’iniziativa inserita nel progetto Zero Waste Blue.

SCICLI – Compie 30 anni il Memorial Peppe Greco, gara podistica di 10 chilometri a Scicli (Ragusa). Stavolta si correrà in notturna, sabato 26 ottobre sul classico anello nelle vie barocche della località siciliana, con start alle ore 21.00.

IN RIVIERA – Ottava edizione per la RunRivieraRun International Half Marathon, domenica 27 ottobre, che tocca quattro comuni: Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure e Loano con partenza a Malpasso e arrivo nel porto turistico a Marina di Loano (Savona). Il tracciato si snoda tra lungomare e centri storici delle cittadine della Riviera di Ponente. Due le novità: LA8 da Varigotti a Finalborgo di circa 8 chilometri e La Regina Relay Half Marathon, staffetta di 8 e 13 km (due persone con cambio a Finalborgo), entrambe non competitive.

ABBIATEGRASSO – Tutto pronto ad Abbiategrasso (Milano) per la quarta Rotary Marathon dei Navigli, ideata a scopo benefico dal Rotary Club Abbiategrasso. Quest’anno la volontà degli organizzatori è di sostenere un team di nuotatori paralimpici della Polha Varese nella loro preparazione per i Giochi di Tokyo. La gara attraversa le campagne del territorio nei comuni di Ozzero, Morimondo, Gudo Visconti, Albairate, Robecco sul Naviglio e Magenta, con tre tratti in salita, uno nella prima parte e gli altri due verso il finale. In programma anche la Mezza del Cuore e le corse non competitive sulle distanze di 12 km, 5 km e 1,5 km.

ALBA – Taglia il traguardo della decima edizione l’Ecomaratona del Barbaresco e del tartufo bianco d’Alba, in provincia di Cuneo. Le colline autunnali delle Langhe attendono i partecipanti per due gare, maratona e mezza maratona, ma anche per la camminata non competitiva di 10 chilometri, organizzate da Triangolo Sport. Partenza alle 9 in piazza Miroglio, ai piedi del Duomo, dove sarà collocato anche il traguardo. Si attraversano il parco fluviale del Tanaro, i sentieri fenogliani, le colline di Barbaresco e la sua Torre panoramica, il borgo antico di Neive e le Rocche dei sette fratelli, tra Treiso e San Rocco Seno d’Elvio, prima di tornare ad Alba.

NOVOLI – Torna domenica 27 ottobre la 34ª Stracittadina Novolese, sul percorso di 10,2 chilometri interamente a Novoli (Lecce), in Salento, con partenza e arrivo in piazza Regina Margherita. La manifestazione, organizzata dall’Avis Sport Novoli, è valida come 28° Memorial Michele Martella, 11° Memorial Giovanni Riccardi e 12° Memorial Enzo Nitto e Fabio Epifani. Prevista come di consueto una speciale classifica per i donatori di sangue.

l.c.

(da comunicati stampa organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link