Seleziona una pagina


15 Novembre 2019

La trentina è campionessa iridata giovanile nella rassegna in Argentina, a Villa La Angostura (in aggiornamento)

 

Vittoria italiana ai Campionati Mondiali di corsa in montagna, nella gara under 20 femminile. L’azzurra Angela Mattevi conquista la medaglia d’oro a Villa La Angostura, in Argentina, sul percorso di salita e discesa. Per la giovane trentina arriva un altro successo internazionale, stavolta a livello iridato in una gara disputata sotto la pioggia battente, dopo il titolo europeo della passata stagione e l’argento continentale di quest’anno. La non ancora 19enne di Segonzano, portacolori dell’Atletica Valle di Cembra e allenata da Ivano Pellegrini, riporta l’Italia sul gradino più alto del podio in questa categoria: l’unico precedente risaliva all’edizione del 1992 quando riuscì a imporsi Rosita Rota Gelpi. E si prende la rivincita sulla ceca Barbora Havlickova, campionessa europea che oggi finisce seconda, mentre il bronzo va alla francese Jade Rodriguez. Nella top ten altre due azzurre, entrambe piemontesi: settima Giovanna Selva e nona Anna Arnaudo, poi diciannovesima la lombarda Elisa Pastorelli.

Tra gli under 20 al maschile il britannico Joseph Dudgale fa il bis e dopo l’oro europeo si aggiudica anche quello mondiale, davanti al turco Sebih Bahar e al messicano Yael Paniagua. Decimo posto di Marco Zoldan, seguito dall’altro bresciano Luca Merli che finisce tredicesimo e dall’allievo trentino Massimiliano Berti, quindicesimo.

(in aggiornamento)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link