Seleziona una pagina


02 Dicembre 2019

Gibilisco, Rao, Licciardello, Randazzo e altri atleti siciliani all’intitolazione della palestra dell’Archimede di Catania allo storico dt azzurro, martedì 3 dicembre

 

Domani, martedì 3 dicembre, su iniziativa del Comitato Regionale FIDAL Sicilia, la palestra dell’Istituto Tecnico Archimede di Catania sarà dedicata al professor Bruno Cacchi, direttore tecnico della nazionale italiana e storico allenatore di atletica, recentemente scomparso. In tale occasione il CR Sicilia ha organizzato un “Incontro con il campione”, alle 9.00, tra gli studenti dell’istituto e alcuni atleti siciliani della nazionale tra cui Filippo Randazzo, Nicholas Artuso, Giuseppe Leonardi e Matteo Melluzzo. Nel corso di tale evento, inoltre, la Federazione ricorderà il bronzo olimpico di Giuseppe Gibilisco conquistato quindici anni fa ad Atene e il titolo europeo indoor nella staffetta 4×400 di Mimmo Rao e Claudio Licciardello nel decennale di Torino 2009, consegnando loro un simbolico riconoscimento a nome dell’atletica siciliana. Alle 12.00 si terrà la cerimonia della dedica della palestra al prof. Cacchi, che proprio nell’istituto catanese cominciò la sua attività di insegnante e di avviamento all’atletica di tanti studenti. Oltre al dirigente scolastico, prof.ssa Fortunata Daniela Vetri, saranno presenti la campionessa Paola Pigni, moglie di Cacchi, e la figlia Chiara, il presidente della FIDAL Alfio Giomi e il commissario del CR Sicilia Vincenzo Parrinello.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Condividi con

Seguici su:






Source link